La coppetta mestruale
Benvenuta nel forum "La coppetta mestruale", il primo forum ITALIANO nato per condividere opinioni ed esperienze sul tema delle coppette mestruali

SEI NUOVA?
Puoi vedere liberamente quello che c'è scritto nel forum ma se vuoi lasciare un messaggio devi essere registrato.
Registrati! E' veloce e semplice, troverai il comando qui in basso.

ATTENZIONE! Riceverete una mail al vostro indirizzo di posta, dovrete cliccare nel link indicato per confermare la registrazione. Iscriversi al forum è completamente gratuito.
AVVISO! Dopo la registrazione è obbligatorio inserire un'immagine personale e presentarsi nella sezione "Benvenute"

Dopo la registrazione ricordatevi di presentarvi e inserire l'avatar. Registrati e potrai scrivere anche tu gli articoli nella sezione blog.

Bentornata ! Da ora potrai scrivere i tuoi articoli sul forum Scopri come

Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Nessuno

Ultimi argomenti
Paura Dell ignoto Lun Ott 22, 2018 9:02 amMaeve_Isilme
Coppetta YUNFEILIUDom Ott 21, 2018 9:13 amUffy
CIAO A TUTTE!Lun Set 24, 2018 10:02 amveronichina84
ciao sono nuova!Gio Set 13, 2018 7:56 amele
Ciao, ragazze!Dom Set 09, 2018 10:09 pmCorinna
Dolore basso ventreGio Set 06, 2018 4:58 pmAniram
Nuova reclutaMar Set 04, 2018 10:20 pmelfa
Quale coppetta scegliere?Ven Ago 31, 2018 2:12 pmfresia

Condividi
Andare in basso
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 5:12 pm
Ciao ragazze! Vorrei discutere con voi dell'alimentazione vegetariana o vegan perché mi ispira molto dal punto di vista etico e magari tra di voi c'è qualcuna che la pratica che mi sa dare qualche info in prima persona!
Ho letto un bel pò di roba e se ho capito bene il vegetariano è colui che esclude ogni tipo di carne dalla sua alimentazione, il vegano è colui che esclude ogni tipo di alimento che sia frutto di sofferenza da parte degli animali, oltre che di morte.
Io ho parlato di questo mio interesse ad alcune mie amiche ma la loro reazione è stata di preoccupazione più che altro; la prima perché ha avuto un'esperienza sfortunata al lavoro (Una sua collega a quanto pare dopo esser diventata vegan si è ammalata, non aveva più il ciclo e si è dovuta allontanare dal lavoro per molti mesi ed ha dovuto re-inserire la carne nella sua alimentazione), la seconda perché la questione non la convince dato che abbiamo bisogno di mangiare un pò di tutto e comunque vorrebbe dire privarsi di tante cose gustose, ed è un pò una seccatura il ricercare i vari sostituti.

Io ho fatto un mio ragionamento e mi sono posta un pò di domande: :grin:

1. Non è la prima volta che sento che una ragazza/o con alimentazione vegan stia male. Questo è dovuto alla dieta in sé oppure ad un'applicazione errata e fatta a caso di questa?

2. A livello di salute non dovrebbe apportare dei vantaggi? Si sente spesso ripetere che la carne fa male, bisogna mangiarne poca ecc, se la si esclude trovando una nuova fonte di proteine non si dovrebbe essere a posto se non meglio?

3. Stesso discorso per il latte, si sente dire che fa bene alle ossa e invece leggendo in giro ho scoperto che per digerirlo il nostro organismo va a bruciare una quantità di calcio superiore a quella assimilata!!

4. Le uova fanno più male che bene, e le usiamo in un sacco di prodotti, dai dolci alla pasta!

5. Il pesce è così prelibato, così buono ma così pieno di metalli che ingurgita nei mari inquinati..

6. Nella vita quotidiana come ci si organizza con la preparazione di tutte quelle nuove pietanze così diverse dal nostro modo di "pensare" la cucina?

7. Ho notato che c'è una certa diffidenza verso il mondo vegetariano e vegano, è per disinformazione? E' perché non si accetta qualcuno che esce così fuori dagli schemi standard?

8. Prima di iniziare bisogna essere seguiti dal proprio medico?


Io ricordo bene la mia prima reazione davanti alla carne, ero davvero piccola, sicuramente l'avevo già mangiata negli omogenizzati ma di quella non ricordo nulla, comunque mi misero il piatto davanti ed io rimasi lì a fissare la fettina di carne chiedendo cosa fosse, dopo tanto insistere mi dissero cos'era ed io fui disgustata e piansi per la sorte della povera bestiolina. Susseguirono fiumi di "strategie genitoriali" per farmela mangiare (Ed io sono una che abbocca davvero alle trovate più assurde Embarassed ) tanto che alla fine diventò normale per me. Solo che adesso da persona adulta e consapevole, vorrei valutare meglio questa mia scelta imposta, perché adesso quando vedo la carne vedo solo sofferenza.
Aspetto i vostri commenti!:cu:
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 6:10 pm
Uno dei miei più grandi desideri sarebbe quello di diventare vegana ma, almeno per ora, non posso, perchè il mio intestino/colon/stomaco/quello-che-è ha problemi con le verdure, posso mangiarne poche per volta... non parliamo poi dei legumi, mi piacciono molto ma mi fanno stare malissimo, qualche anno fa, dopo un piattone di ceci, stavo per andare in ospedale, avevo fitte così forti che non riuscivo a stare seduta Sad
Quindi, per forza di cose, sono costretta a mangiare un po' (il minimo indispensabile) di carne e derivati animali. Vedere la carne nel piatto, soprattutto al sangue, mi fa venire da vomitare...

Comunque secondo me c'è molta disinformazione sull'argomento, credo che i giovani amanti degli animali siano naturalmente curiosi ed attratti dall'alimentazione vegetariana e vegana, ma i genitori/nonni sono rimasti un po' indietro, convinti che la carne faccia troppo bene per eliminarla. Assodato che se uno è convinto deve fregarsene del parere altrui, non fa mai piacere sentirsi sotto giudizio.
Un'altra cosa che mi viene in mente è che nei piccoli paesi, come il mio, è difficile trovare parecchi prodotti "particolari" che di solito si usano nelle diete vegane/vegetariane o se si trovano, costano un sacco.
Per concludere, io all'inizio andrei da un nutrizionista, per parlarci, farmi fare una tabella o comunque farmi spiegare come fare a non far mancare proteine/ferro/minerali ecc nella mia dieta.
avatar
Perenelle
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1708
Stars Stars : 2557
Data d'iscrizione : 18.04.11
Età : 36
Località : torino

Re: Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 6:16 pm
è un argomento interessantissimo, e che mi riguarda da vicino!
dunque, non sono vegetariana, ma sono arrivata al limite di sopportazione per quanto riguarda la mia coscienza. Sapere cosa devono patire gli animali solo perchè per me è più gustoso il salalme, mi sembra una cosa orrenda...
Mio fratello è vegetariano da 3 anni, forse 4 ormai, e sta bene. e con bene intendo che ha fatto tutti gli esami del caso, e non ci sono riscontri negativi. Ho un' amica che lo è da quando aveva circa 15 anni, ne ha ora 28, nessun problema.
Credo che i problemi di cui si sente spesso parlare per la maggior parte riguardino una dieta vegetariana fatta male. nel senso, non si più semplicemente eliminare la carne e non sostituirla con qualcosa di altrettanto valido per il nostro corpo!
Devo dire che se si ha voglia di sperimentare, imparare e impegnarsi un po', mangiare vegetariano nonè così difficile, e nemmeno così male!anzi!
da quando ho assaggiato il seitan mi si è aperto un mondo, e devo confessare di aver sperimentato una vera e propria dipendenza, i primi tempi!
se decidi di fare la prova, ricordati che devono sempre esserci comunque le proteine, quindi in questo caso saranno legumi, formaggi(se si parla ancora di vegetariani), seitan, tofu.e che i cereali sono importantissimi!
Prova a parlarne con il tuo medico, ma non è detto che la risposta sia quella che ti aspetti, così come molti ginecologi non vedono bene la coppetta, non tutti i medici capiscono il bisogno etico di smettere di far soffrire.
Credo che la diffidenza sia perchè è una scelta difficile da capire, e perchè ci fa sentire a disagio. quando un vegetariano ti dice che stai mangiando un cadavere, tu sai che ha ragione, e ti irrita. quando ti ricorda quanto è stato male quell'animale, tu lo sai, e non vuoi pensarci. quando ti chiede perchè mangiare un vitellino va bene ma mangiare il cane no, è difficile trovare una risposta.

Dire che abbiamo bisogno di mangiare un po' di tutto, non vuol dire molto...noi abbiamo bisogno di certi mattoncini, dove li prendiamo è indifferente. abbiamo inoltre la possibilità di scelta. se come ci raccontano noi fossimo dei cacciatori, avremmo la bava alla bocca quando vediamo un cavallo, e ci uccideremmo tranquillamente la cena da soli...

avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 8:57 pm
Grazie ragazze per le risposte!

@ViolaDelPensiero: Viola accipicchia ma il dottore cosa dice? Da cosa dipendono questi dolori che ti vengono quando mangi le verdure?
Io adoro tutti i legumi e soffrirei molto di più a privarmi di questi che della carne.
Ho fatto un pò di ricerche sia su negozi online sia negozietti in città e si, i prezzi sono altini ma ho pensato che potrei compensare questo diffetto preparando molte cose da sola, tipo: il pane, la pasta, i grissini, le fette biscottate.. Poi una volta che avrò preso la mano con queste cose semplici potrei passare al seitan&co fatti in casa!
Mi preoccupano un pò, lo ammetto, le pressioni e/o i commenti delle colleghe e amiche. Perché sono sicura che al lavoro per l'esperienza negativa che hanno passato con quella ragazza avrei 7 persone che non approverebbero. Non che questo mi farebbe desistere, sia chiaro, ma sarebbe una scocciatura!
Nutrizionista si! Purtroppo non ho molti contatti in quest'ambiente, sopratutto non ho un nutrizionista di fiducia, dovrei fare delle ricerche. :app:

@Perenelle: Anche io ho associato il malessere di quelle persone ad un qualcosa fatto un pò alla "come capita capita" che alla stessa dieta, ma non avendo mai sperimentato e non avendo nessuno vicino o comunque conoscente che abbia fatto questa scelta ne so zero!
Però la logica mi dice che come tu stessa hai scritto: Se sostituisco un qualcosa che mi da proteine con un'altra cosa che comunque mi da proteine dov'è il problema? Se faccio in modo di assimilare comunque tutte le sostanze nutritive di cui ho bisogno e in più, a favor mio, di aumentare le dosi di frutta e verdura questo in teoria porterà solo ad un miglioramento! No?
Per quanto riguarda il medico, il mio mi ha sorpresa più di una volta, chissà che non lo faccia di nuovo!
Stavo proprio pensando che comunque i carnivori hanno le zanne e gli artigli, noi invece abbiamo i denti piatti da erbivori e assolutamente niente artigli.
Il Dna dice che non siamo carnivori! A scuola leggiamo che l'essere umano è onnivoro e mangia tutto. Può mangiare tutto volendo, ma non è detto che quel tutto faccia bene al suo organismo, senza considerare poi il punto di vista etico. Dico bene?

Comunque si.. La gente non vuole pensare che quella succulenta fetta di salame ha causato dolore, sofferenza e morte, la mangia ci scherza su e devia il discorso buttandola sul ridere e svuotandolo di ogni contenuto. Tutti gli argomenti che tu dai vengono sminuiti "Perché è così che si fa, è sempre stato così!" "Perché cosa mangi se non mangi carne, latte e uova? Formaggio finto, carne finta e latte finto!?!" O peggio "L'uomo è l'essere dominante, le creature sono lì a suo uso e consumo!" :boh:

Alla fine non riesci a creare un vero dialogo, un qualcosa che possa essere costruttivo, quasi non riesci a parlare perché il tuo interlocutore si fa prendere dalla foga..
avatar
Perenelle
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1708
Stars Stars : 2557
Data d'iscrizione : 18.04.11
Età : 36
Località : torino

Re: Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 9:05 pm
sì, è quasi imbarazzante la rabbia di chi non capisce una scelta.che poi non deve nemeno capirla, deve solo accettarla.
Certo mi mancherebbero un sacco di cose, ma è solo gola, e farei del bene agli animali e al mondo intero, prchè pare che l'allevamento sia una delle cause di inquinamento più importante...e che facciamo tanto i sensibili con chi muore di fame, ma non pensiamo che con quello che mangia e beve una mucca tutti i giorni sfameremmo intere famiglie di bisognosi..
tante piccole cose...
e qui ti diranno: ma tanto se non le mangio io le mangia qualcun'altro...e allora, se non rubo io, lo farà qualcun'altro!

ma le cose più divertenti che ho sentito sono state: "e allora perchè mangi la verdura, lei non soffre?"
e il must: "ma se non le mangiassimo le mucche diventerebbero più di noi e sarebbero incontrollabili!"
ora...devo ammettere che mi sono piegata in due dal ridere a immaginare la scena!
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Sab Nov 05, 2011 9:54 pm
Esatto, certe cose davvero ti lasciano perplessa e magari stai lì a chiederti "Ma ho capito bene?"!
Io credo che queste siano delle dicerie che sono entrate in circolazione per paura del nuovo, del diverso. Comunque sia se una persona ha la mente aperta comincia a porsi qualche domanda suppongo, comincia a vedere che "quì" i conti non tornano. Invece alcune persone preferiscono chiudere ogni spazio, ogni accesso, anche se questo vuol dire andare contro perfino alla loro libera informazione e mantenere le proprie idee fisse su dei concetti vecchi di decenni!
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 3:10 pm
Fairy ha scritto:Grazie ragazze per le risposte!

@ViolaDelPensiero: Viola accipicchia ma il dottore cosa dice? Da cosa dipendono questi dolori che ti vengono quando mangi le verdure?

Colon irritabile, ho problemi se assumo troppe fibre Crying or Very sad Comunque sono sicura che prima o poi diventerò vegana, quando avrò un po' di soldi da spendere cercherò qualche bravo dottore che mi aiuti a mangiare come vorrei (al momento a stento riesco a fare la spesa :roff: ) Ci penso sempre, è una cosa che mi fa stare male Crying or Very sad mucche, polli, cani, gatti... che differenza c'è? Che diritto abbiamo di uccidere? Ci si scandalizza davanti al maltrattamento degli animali da compagnia, ma se mangi una bistecca nessuno ti dice niente!

Purtroppo sappiamo che ci sono molte persone con una mentalità chiusa, io credo che su questo forum il problema non ci sia, perchè per indossare le coppette ci vogliono una certa ampiezza di vedute e voglia di cambiare, non siamo ragazze col paraocchi, per fortuna!
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 3:21 pm
Violetta! Sicuramente troverai una soluzione, ne sono certa!

Ecco cosa mi hanno detto oggi all'ora di pranzo:

C: Debora mi ha fatto sentire in colpa raccontandomi come viene preparata la carne, cosa fanno alle mucche a quei poveri pulcini.. Mi fa passare la voglia!
E: E tu non ascoltarla allora!
Nel mentre in tv mostravano come fare la fiorentina..
E: Guarda che bel pezzo di carne! Rinuncia se sei capace!

:ahgia:
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 3:37 pm
Fairy ha scritto:
E: Guarda che bel pezzo di carne! Rinuncia se sei capace!

:ahgia:

Io sono avvantaggiata, la carne rossa mi fa proprio schifo, è un sapore che non sopporto, quando la devo magiare la faccio sparire sotto al ketchup o ci faccio squagliare sopra una sottiletta. Ho sempre carenza di ferro Very Happy chissà perchè. Con la carne bianca va un po' meglio, ma il coniglio non lo posso vedere sennò mi passa la fame, ho due porcellini d'india e mi sembra di vedermeli stecchiti nel piatto.
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 5:43 pm
Quì a casa non credono nella serietà della mia scelta e commentano in modo poco carino; quella era una delle discussioni più tranquille..
Più che altro gli da fastidio il fatto che vedendo me che non voglio più carne gli faccio venire in mente anche il perché, quindi si sentono in colpa due secondi e poi si sentono in dovere di difendersi e lanciarmi frecciatine.. nervi

Meno male che sul forum, come hai detto tu prima, c'è un apertura mentale tale da parmetterti di parlare in modo costruttivo di qualsiasi cosa.. E' meraviglioso!
avatar
closerina
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1044
Stars Stars : 1589
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 33
Località : Milano

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 6:23 pm
Ciao:) non so vegeteriana nè vegana ma posso provare a risponderti ad alcune delle domande che hai posto.
1. Lo stare male è sicuramente associato ad una cattiva applicazione della dieta vegeteriana ma ancora di più vegana. Spesso le ragazze ancora troppo giovani dopo aver visto un paio di video su youtube sul maltrattamento di animali decidono di diventare vegeteriane\vegane e iniziano una sorta di dieta improvvisata che ovviamente a lungo andare porta problemi. Il nostro corpo ha bisogno di assumere le proteine come le fibre e solo una scelta consapevole accompagnata da esami del sangue (almeno all'inizio della dieta) ed essendo seguiti dal proprio medico può portare reali benefici.

2. La carne rossa fa male e se mangiata troppo spesso, per la carne bianca già è diverso. Io, e questa è solo la mia opinione, credo che una corretta alimentazione porti benefici non per forza l'essere vegeteriano o vegano. Una dieta bilanciata senza nessun estremo porta sicuramente moltissimi benefici:)

4. Le uova sì fanno male se mangiate spesso ma nelle diete bilanciate dicono sarebbe bene mangiarne una a settimana (io ne mangio molto meno). Di certo non fanno bene i dolci e i primi troppo eleborati..va bene ogni tanto ma non tutte le domeniche (come sono abituata qui al sud :asd: ).

6. Ovviamente se scegli di diventare vegeteriana\vegana all'inizio devi farti supportare da ricette e libri di cucina. E' come se fosse il rodaggio..all'inizio è un po' difficile (lo vedo con mia cugina e amiche vegetariane) soprattutto se vivi con la tua famiglia che non condivide ma piano piano si fa con perseverenza.

7. La diffidenza nasce sempre dall'ignoranza, dal non conoscere e non voler conoscere altri modi e stili di vita e di pensiero. Io credo sia semplicemente una scelta di vita e non vedo perchè commentarla o peggio, denigrarla. Non credo in Dio ma non vado in giro a beffarmi di chi va in chiesa ogni domenica!

8. Sì sicuramente è la cosa migliore da fare!
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 6:33 pm
Grazie Closerina!
Io son sempre stata per la corretta ed equilibrata alimentazione, quindi da quando ho iniziato a prepararmi da mangiare da sola ho sempre cercato di seguire le linee base.
Ho scoperto un blog zeppo di ricette interessantissime e tutte vegane! Però si in effetti non ho ancora pensato di fare un giro in libreria. Quasi quasi domani mattina ci vado! Contatterò anche il mio medico per prendere un appuntamento, speriamo bene..
avatar
ktt87
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1272
Stars Stars : 2061
Data d'iscrizione : 02.06.11
Località : Palermo

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 10:49 pm
weeeeee!!!!!vegetariana al rapporto!!!ragazze...leggere i commenti delle NON vegetariane mi ha riempito di gioia...che meraviglia l'apertura mentale che mostrate Razz ...magari fossero tutti come voi in giro Rolling Eyes
in ogni modo...io sono vegetariana da due annetti e non ho avuto nessun problema ma è vero che molte persone azzardano diete vegetariane improponibili e poi si trovano a dover ritornare a mangiare carne...e c'è anche moltissima disinformazione tra i medici...io mi son trovata a riprendere a mangiare carne per un paio di mesi per un problema e scoprire poi che la dieta non c'entrava prorio nulla...per cui il mio coniglio è o di rivolgerti ad un nutrizionista specializzato in alimentazione vegetariana oppure cercare da te le informazioni (come ho fatto io) ricordandoti che ovviamente non tutta la roba che trovi su internet va bene e le info vanno filtrate...un sito che mi sento di consigliarti perchè veramente serio e attendibile a mio avviso è:
http://www.scienzavegetariana.it/

e anche questo forum è molto utile:
http://forum.promiseland.it/viewforum.php?f=5&sid=03c4b5d69f4d83ede091f3a74b853911

in ogni modo, da vegetariana posso dirti che non tornerei indietro, sto davvero benissimo, mi sento in pace con me stessa e non ho motivo per credere che la dieta in qualche modo mi faccia male...vado all'uni, studio, esco, faccio palestra, insomma ho una vita molto dinamica e credo che se mi mancasse qualcosa lo sentirei eccome Wink ...oltre al fatto che gli esami del sangue sono addirittura migliorati da quando sono vegatariana :appl: ...però è vero che la dieta vegetariana bisogna saperla fare...e curare soprattutto due aspetti perchè sono quelli più "delicati" e cioè quello dell'apporto proteico e quello della carenza di ferro e non sottovalutare quella della B12...per il primo punto in linea bisogna sostituire la carne con legumi e cereli (abbinati, non necessariamente sullo stesso pasto, perchè insieme hanno tutti gli amminoacidi essenziali) e per il secondo bastano sempre i legumi prendendo l'accorgimento di prendere cibi con vitamina C per migliorare l'assorbimento di ferro...per la b12 bastano i cereali arricchiti (oltre a latte e uova che però non ci sono se decidi di diventare vegana)...un altro aspetto importante rigurda gli acidi grassi essenziali, per cui vai con la frutta secca Razz (che è anche ricca di ferro)...queste sono le regole minime indispensabili, ovviamente ti consiglio di approfondire meglio ma troverai tanto materiale sul sito che ti ho mensionato Very Happy ...
comunque devo confessare una cosa...se la dieta vegatariana non è stata un problema, cioè mi son subito abituata a non mangiare animali, anche perchè ne mangiavo pochissimi anche da prima, il vero stress della dieta vegetariana non sta nel non mangiare carne ma nella gente che ti aggredisce come fossi un mostro...per cui la gente stranita fa domande ridicole...avete presente la puntata in cui lisa simpson diventa vegetariana? è divertentissima e rispecchia profondamente la realtà...davvero mi sono trovata di fronte a degli "homer" che mi dicevano e la pancetta? e il prosciutto? e il salame? ma cavolo è sempre lo stesso animale...lasciamo perdere...per non parlare della domanda classica che ti vien fatta quando dici di essere veg "me il pesce lo mangi"..."no certo...quello cresce dagli alberi, perchè non dovrei mangiarlo?"...bah...l'ignoranza mi manda in bestia...per non parlare di quante persone, magari con la terza media, si improvvisano dottori, antropologi, nutrizionisti "no, ma l'uomo è onnivoro e deve mangiare tutto quindi la dieta vegetariana non può mai andare bene..."...gente che magari poi mangia autentici veleni...insomma...l'aggressività e la chiusura mentale del 99% delle persone che ho incontrato è l'unico aspetto seccante che trovo in quello che faccio....per non parlare dei vari "pecorella" "muuuuuuu" e altre carinerie che ti vengono dette...ma apparte questo è una scelta che penso valga la pena di sostenere per motivi etici, ecologici e anche economici e sociali consideranto che per allevare gli animali sfruttiamo terreno e risorse che sfamerebbero altre persone Very Happy ...
avatar
Foll3ttocanoro
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 4371
Stars Stars : 4961
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 32
Località : Bologna

Re: Vegan-Vegetariano

il Dom Nov 06, 2011 11:07 pm
Io da non vegetariana/vegana ammiro molto la scelta di non mangiare carne. E' una cosa che per ora mi risulta difficile non tanto per il gusto della carne a cui potrei fare a meno ma più che altro perché a casa mia si mangia quello che c'è e non posso far altrimenti. Tutt'altra storia quando vivrò da sola, lì deciderò autonomamente cosa mangiare e cosa acquistare.

PS: temo che il pesce (son ghiotta di sushi...) mi mancherà molto e avrò crisi di astinenza :paura:
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Lun Nov 07, 2011 9:56 am
Foll3ttocanoro ha scritto:PS: temo che il pesce (son ghiotta di sushi...) mi mancherà molto e avrò crisi di astinenza :paura:
Il sushi lo adoro anche io, però avevo già notato che al ristorante ci sono versioni vegetariane! Oppure proverò a farlo in casa con del seitan al posto del pesce! :asd:

@ktt87: Grande Ktt87!! Ho salvato i due link e me li spulcerò accuratamente.
Comunque wow due anni, complimenti!!
Che bella spiegazione, credevo che l'assunzione della B12 fosse molto più complicata e che si dovesse prendere un integratore.

ktt87 ha scritto:comunque devo confessare una cosa...se la dieta vegatariana non è stata un problema, cioè mi son subito abituata a non mangiare animali, anche perchè ne mangiavo pochissimi anche da prima, il vero stress della dieta vegetariana non sta nel non mangiare carne ma nella gente che ti aggredisce come fossi un mostro...per cui la gente stranita fa domande ridicole...
Immagino, mi è bastato vedere la reazione di due mie colleghe quando ho accennato la cosa. Credo che prima di dirlo al lavoro dovrò far passare un pò di tempo così da poter dimostrare che non è una cosa tossica e nociva! sclero
avatar
ktt87
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1272
Stars Stars : 2061
Data d'iscrizione : 02.06.11
Località : Palermo

Re: Vegan-Vegetariano

il Lun Nov 07, 2011 1:48 pm
Fairy ha scritto:!
credevo che l'assunzione della B12 fosse molto più complicata e che si dovesse prendere un integratore.


se vuoi diventate vegana si...se sei vegetariana e già la b12 animale la prendi da latte, uova e derivati, è diverso...io prendo comunque l'accorgimento di comprare cereali arricchiti Smile
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Lun Nov 07, 2011 8:45 pm
Ahhhhh ho capito! Ktt87 sei un genietto proprio come Lisa! (Tra l'altro è il mio personaggio preferito) :asd:
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Mer Nov 09, 2011 8:57 pm
Fairy con questo post mi hai fatto scattare qualcosa dentro...
Mi sono messa a fare un sacco di ricerche, devo riprovare a mangiare i legumi, mezzo piatto alla volta, se riesco a non sentirmi male siamo a metà strada.
Il mio proposito è diventare vegetariana dal 7 gennaio (le feste mi sembrano uno scoglio troppo grande, ma non per la rinuncia al cibo, per i parenti! Si fanno praticamente sempre pranzi e cene tutti insieme nel periodo natalizio, dover spiegare ogni volta che sto provando a diventare vegetariana, lo vedo troppo stressante per una principiante!).
Durante questi due mesi comincerò a rimangiare i legumi, provare nuove ricette, fare esperimenti, una sorta di studio.
Mi spaventa un po' il lato economico, vedremo.
La mia meta finale sarà diventare vegana, ma non mi metto fretta, nessun limite di tempo. Secondo me il trauma sarà rinunciare alle uova, perchè io mangio un sacco di prodotti dolciari, merendine ecc e le uova ci sono sempre Sad Comunque potrei fare dolci in casa, perchè abbiamo le galline e secondo me mangiare le uova delle mie galline, che vivono in uno spazio all'aperto e sono allevate solo per le uova, (non vengono uccise, muoiono di vecchiaia) non sarebbe trasgredire alle regole, voi che dite?
Pensavo anche di fare un blog, quando avrò iniziato "l'impresa".
Insomma adesso sono gasatissima, ma visto che sono la persona più incostante del mondo... speriamo bene :paura:
avatar
ktt87
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1272
Stars Stars : 2061
Data d'iscrizione : 02.06.11
Località : Palermo

Re: Vegan-Vegetariano

il Mer Nov 09, 2011 10:28 pm
Fairy ha scritto:Ahhhhh ho capito! Ktt87 sei un genietto proprio come Lisa! (Tra l'altro è il mio personaggio preferito) :asd:

:lool: :lool: :lool: ma no daiii :roff: :roff: :roff:

ViolaDelPensiero
sai come ho fatto io i primi tempi?
dunque ho considerato le cose che mi piacevano di più in assoluto (salumi sostanzialmente) e quelle che non mi piacevano (il pesce l'ho sempre odiato, il pollo lo detestavo e non lo mangiavo da anni, la carne non è che mi facesse impazzire)...e il primo mese ho tolto proprio le cose che mi piacevano di più...pensando, se riesco a togliere queste il gioco è fatto...le prime volte le fettine di salame che mi passavano sotto il naso mi facevano gola ma in pochissimo mi sono abiutuata a non farci più caso e ora la disabitudine è tale che persino l'odore mi nausea...comunque prenditi tutto il tempo che ti serve, non devi fare a gara con nessuno e si, le feste sono il periodo peggiore per cominciare più che altro perchè i parenti sono assillanti e rassegnati che non si abitueranno mai a pensarti vegetariana, almeno i miei, non credo elaboreranno mai la cosa...un consiglio se hai problemi a digerire i legumi: prova a frullarli...gran parte dei fastidi che danno sono dovuti alla buccia...io per fortuna ero già abituata a mangiarli e non ho avuto problemi ad incrementare le dosi Very Happy
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Mer Nov 09, 2011 10:56 pm
Grazie per i consigli Ktt87!
Per me il problema maggiore non sarebbe togliere gli alimenti, sono sicura che ci riuscirei, la vera impresa sarebbe inserire i nuovi: legumi e verdura che non mangio quasi mai, per non parlare dei cereali, questi sconosciuti!
Più vado avanti a documentarmi e più mi sembra un'impresa titanica!
Comunque mangio molto male adesso, consumo sempre gli stessi cibi, che sono per lo più carboidrati :roff: visto che per costituzione non ingrasso, non mi regolo! Quindi cambiando alimentazione non posso fare più danni di quelli che faccio ora e questo mi conforta.
avatar
Fairy
Membro
Membro
Messaggi : 257
Stars Stars : 398
Data d'iscrizione : 27.10.11
Età : 32
Località : Roma

Re: Vegan-Vegetariano

il Gio Nov 10, 2011 12:43 pm
Questa discussione mi piace davvero tanto! :fluf:

@ktt87:Lisaaa!! Io sto iniziando a sostituire la carne con tutto il resto, se vivessi per conto mio sarebbe certamente più facile perché sarei libera di organizzare la mia giornata ed il frigo sopratutto!!
E' vero con le feste è più difficile perché si tende a mangiare "di lusso" tutti i giorni, ma ci sono dei piatti a base di carne che ho sempre evitato quindi sotto quest'aspetto non la vedo brutta. E' più difficile dire addio al sushi! Anche per il latte vaccino non farò alcuna fatica perché stavo già bevendo quello di soia (Dato che quello di mucca mi da fastidio e non mi piace come sapore).
@ViolaDelPensiero:
Violaaaa! Questi giorni ti pensavo ed escogitavo qualcosa per il tuo problema. L'unica cosa che mi è venuta in mente è reintrodurli in maniera molto molto graduale, anche meno di mezzo piatto per volta.. Cerco di spiegarmi meglio: Far sì che il tuo organismo si abitui senza farlo accorgere! Tipo un cucchiaio al giorno, giusto un boccone, vai avanti così per un tot, poi magari fai un cucchiaio e mezzo e così via. :grin:

Da me sono negativamente impressionati dalla dieta vegetariana o vegana. In questi giorni facendo due chiacchiere ho capito che il loro ragionamento è basato su nozioni che secondo me sono antiquate.
Ad esempio una ragazza mi ha detto che noi non siamo biologicamente strutturati per nutrirci di sole verdure.
Però ho letto un articolo interessantissimo in cui spiegava il perché anatomicamente e biologicamente NON siamo fatti per nutrirci né di carne né di derivati animali!!
L'ho trovato dopo un commento quì nel topic che mi ha fatto scattare il lampo di genio.. :uhu:
Non abbiamo zanne; non abbiamo artigli; il nostro intestino è lungo; dentatura specifica per frutta; verdura e semi; traspiriamo dalla pelle come gli erbivori, mentre i carnivori regolano il calore corporeo con la respirazione; beviamo i liquidi succhiando come gli erbivori ecc ecc
Un'altra ragazza ha detto che si, effettivamente se vedi come uccidono gli animali ti passa la voglia ma basta trovare tecniche di uccisione che non li facciano soffrire.
Però il succo è sempre quello: Uccidi una creatura per nutri di essa. :arra:
Sono sicura che siano in buona fede, però non riescono ad aprire un pochino la mente a nuove possibilità.. E' come andare avanti con i paraocchi. Dopo c'è la classica frase: "Ma una bella fiorentina/fetta di salame dove la metti?" Suspect
C'è da dire anche che in giro su internet e non si vede parecchio terrorismo psicologico contro i veg e questo gioca decisamente a sfavore.
Io non so come fare per trovare un nutrizionista specializzato in veg! Uff..


Ultima modifica di Fairy il Lun Nov 14, 2011 9:43 am, modificato 1 volta
avatar
Luna
Admin
Admin
Messaggi : 2216
Stars Stars : 2849
Data d'iscrizione : 26.03.11
Età : 29

Re: Vegan-Vegetariano

il Gio Nov 10, 2011 1:07 pm
Scusate ragazze se mi inserisco, anche a me piacerebbe diventare vegetariana ma vi espongo i miei problemi:
1- amo la carne, privarmene sarebbe davvero una tortura (soprattutto quella selvatica)
2-attualmente non mangio quasi mai verdure in generale e veramente poca frutta (lo so che non è sano ma non mi piace proprio)
Che fare nella mia situazione? Diciamo che forse per me sarebbe meglio integrare di più le verdure nella mia dieta e cercare di limitare il consumo della carne.... ma come faccio, se mio padre pretende la carne quasi ogni giorno, a dire di no?
Da quanto leggo a voi la carne non vi ha mai fatto impazzire...

________________________________________________________
Sibell L - Precedenti: Mooncup B, GreenDonna grande, Meluna soft S, Naturcup I, Fleurcup S

______________________________________________________
Il mio sito personale...  I love you
Il mio grafico
avatar
closerina
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1044
Stars Stars : 1589
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 33
Località : Milano

Re: Vegan-Vegetariano

il Gio Nov 10, 2011 1:34 pm
Fairy ha scritto:Io non so come fare per trovare un nutrizionista specializzato in veg! Uff..

Non c'è bisogno di trovare un nutrizionista specializzato in veg, io punterei più a trovare un ottimo nutrizionista perchè va da sè che se è bravo nel suo mestiere saprà di certo aiutarti nel cambio di alimentazione. Very Happy

Al di là delle scelte individuali credo che le nazioni dovrebbero puntare a regolamentare le quantità e i modi in cui vengono uccisi gli animali dato che purtroppo l'essere vegeteriano vegano non salverà la vita di nessun animale. Se penso solo a quante tonnellate di carne ogni giorno si buttano e quanti animali sono morti inutilmente..questo sì che è ingiusto.
avatar
Foll3ttocanoro
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 4371
Stars Stars : 4961
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 32
Località : Bologna

Re: Vegan-Vegetariano

il Gio Nov 10, 2011 1:41 pm
Closerina concordo! Ho letto in alcuni articoli scientifici che per esempio in America sono abituati a mangiare solo alcuni parti degli animali, del bovino poi buttano la maggior parte della carne! Quello oltre che uno spreco immane è anche sputare sulla morte (inutile a questo punto) di un essere vivente! Qui da noi si mangia davvero di tutto, dalle frattaglie alle ghiandole (in Emilia poi si fa il bollito con la lingua...). Anche a me affascina molto la cucina vegetariana, purtroppo per ora infattibile ma in futuro (e già da ora) il consumo di carne sarà per me ridotto di molto.
avatar
ViolaDelPensiero
Membro
Membro
Messaggi : 48
Stars Stars : 87
Data d'iscrizione : 12.09.11
Età : 32
Località : Frosinone

Re: Vegan-Vegetariano

il Gio Nov 10, 2011 2:05 pm
@Luna La "carne carne", specialmente rossa, mi fa abbastanza schifo, non la mangio praticamente mai, però per quanto riguarda i salumi (salameeee), la pancetta, la porchetta (fatemi dire anche il Crispy McBacon)... beh, rinunciare a quelli sarà una sofferenza. Anche io, come te, non mangio quasi mai frutta e verdura, bisognerà iniziare a farlo pian piano, magari inserendole in ricettine appetitose.
Vedo la strada tutta in salita, ma che dobbiamo fare? Io ci voglio provare!

@fairy Oggi mi sono depressa perchè su molti forum ho letto di gente col colon irritabile che ha dovuto rinunciare al vegetarianesimo perchè con la verdura ed i legumi stava male. Però io dico, ora che sono onnivora, non mangio mica tutto, ci sono moltissimi cibi che non prendo nemmeno in considerazione, mangio ciclicamente sempre le stesse cose, eppure ho analisi buone (ferro ko, ma sorvoliamo). Quindi potrei diventare vegetariana evitando le cose che mi fanno male, se i ceci mi fanno venire i dolori, mangio le lenticchie, se gli spinaci mi fanno correre in bagno, troverò qualcosa con gli stessi nutrienti con cui sostituirli. Non è che per forza devo mangiare tutte le verdure e tutti i legumi, e per fortuna non tutti mi fanno male. Vuoi iniziare anche tu con me a gennaio? Potremmo diventare "sorelle di pancia" Very Happy

Vi ricordate che qualche post fa avevo parlato del lato economico? Ora, documentandomi, ho visto che non è così, che le cose costose tipo seitan e tofu, che da me nemmeno si trovano, non sono essenziali nella dieta, anzi, si può benissimo evitarli, perchè sono pensati per chi non vuol rinunciare all'idea della carne e dei formaggi, ma a livello nutrizionale non servono.

Per quanto riguarda i commenti degli altri, chissenefrega, io ho sempre fatto scelte controcorrente e me ne sono sempre ampiamente fregata sia dei cazziatoni di mamma che dei pareri degli altri. Sempre con bon ton Cool
Contenuto sponsorizzato

Re: Vegan-Vegetariano

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum