La coppetta mestruale
Benvenuta nel forum "La coppetta mestruale", il primo forum ITALIANO nato per condividere opinioni ed esperienze sul tema delle coppette mestruali

SEI NUOVA?
Puoi vedere liberamente quello che c'è scritto nel forum ma se vuoi lasciare un messaggio devi essere registrato.
Registrati! E' veloce e semplice, troverai il comando qui in basso.

ATTENZIONE! Riceverete una mail al vostro indirizzo di posta, dovrete cliccare nel link indicato per confermare la registrazione. Iscriversi al forum è completamente gratuito.
AVVISO! Dopo la registrazione è obbligatorio inserire un'immagine personale e presentarsi nella sezione "Benvenute"

Dopo la registrazione ricordatevi di presentarvi e inserire l'avatar. Registrati e potrai scrivere anche tu gli articoli nella sezione blog.

Bentornata ! Da ora potrai scrivere i tuoi articoli sul forum Scopri come

Chi è online?
In totale ci sono 11 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti

Nessuno

Ultimi argomenti
Paura Dell ignoto Lun Ott 22, 2018 9:02 amMaeve_Isilme
Coppetta YUNFEILIUDom Ott 21, 2018 9:13 amUffy
CIAO A TUTTE!Lun Set 24, 2018 10:02 amveronichina84
ciao sono nuova!Gio Set 13, 2018 7:56 amele
Ciao, ragazze!Dom Set 09, 2018 10:09 pmCorinna
Dolore basso ventreGio Set 06, 2018 4:58 pmAniram
Nuova reclutaMar Set 04, 2018 10:20 pmelfa
Quale coppetta scegliere?Ven Ago 31, 2018 2:12 pmfresia

Condividi
Andare in basso
avatar
jai_guru_deva
Membro
Membro
Messaggi : 50
Stars Stars : 79
Data d'iscrizione : 01.09.14

dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Gio Set 04, 2014 5:35 pm
Ciao ragazze, come va? Sono nuova di qua, così volevo approfittarne per avere dei pareri circa una questione che un po' mi tormenta:
Da quando ho vent'anni ho sempre fumato regolarmente, più o meno dieci sigarette al giorno. Adesso ne ho 27 e da circa 4 mesi ho smesso definitivamente di fumare. Ho sempre fumato più per "abitudine" chè per vizio, ero una fumatrice atipica poiché detestavo la puzza delle sigarette sia negli ambienti che addosso o in bocca, sempre fumato in spazi aperti ma tuttavia dipendente dalla nicotina. Fatto sta che ad un certo punto della mia vita, ho smesso in una maniera dolcissima poiché ero giunta ad un rapporto un po' conflittuale con le sigarette, in sintesi non le tolleravo più, così ho detto loro addio una volta per tutte senza remore nè fatica. Questo mi ha permesso di non usare il cibo come sostituto, poiché mi consideravo semplicemente una non fumatrice e tra l'altro mi sentivo e mi sento tuttora libera e in forma (meno tachicardia, fiato corto, mal di gola, rosse, freddo a mani e piedi, e compagnia bella). Il problema che non avevo previsto è che sono ingrassata lo stesso quei 5 o 6 kg che non mi stanno poi così male ma non mi fanno entrare nei miei vestiti di sempre e i jeans mi stanno troppo attillati, cosa frustrante e sconveniente. Ho letto che è dovuto al metabolismo che rallenta. D'accordo, ci sta, però malgrado la mia dieta non riesco a perdere un etto. Il massimo del risultato è la sensazione di una pancia un po' meno gonfia al mattino. La mia dieta fai da te non prevede carne (che non mangiavo nemmeno prima), nè pasta e pane, ma solo riso, mais, altri cereali in quantità minime, latticini, pesce, frutta, verdura e a volte uova. Assolutamente aboliti grassi saturi e dolci, e anche fonti di zucchero se non è già presente negli alimenti tipo yogurt e frutta. Faccio lo step un giorno sì e uno no per 20 minuti, ed è un sacrificio enorme perché sono pigrissima verso lo sport. Dunque ragazze, si accettano consigli.
PS= smettere di fumare è una cosa che consiglio a tutte e tutti, avete solo da guadagnarci, in tutti i sensi.
avatar
Odea
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 15
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 15.10.13

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Ven Set 05, 2014 9:24 pm
Ciao! Mi ha incuriosito ciò che hai scritto e vorrei dirti qualcosa in merito dato il mio corso di studi ed il mio interessamento all'alimentazione. Veniamo al dunque: per quanto riguarda le sigarette è normale che la nicotina dia dipendenza a chiunque poiché porta ad una sensazione iniziale di eccitamento che però porta ad un successivo periodo di depressione per l'astinenza che a sua volta porta a fumare una sigaretta e il ciclo ricomincia. Ci vuole molta forza di volontà e in ogni caso il fumo riduce il senso di fame (ma è sempre soggettivo), non credo si tratti di metabolismo. Complimenti dunque per questa vittoria (seppur poco sofferta per te fortunatamente) e stai sicura che più ne starai lontana e meglio starai poiché i suoi danni sono reversibili. Per quanto riguarda il peso ti capisco benissimo, io a marzo ero arrivata al punto di essere consapevole di dover fare qualcosa per quei kiletti in più che non mi permettevano più di essere comoda nei miei vestiti. E tutto ciò nonostante l'attività fisica che pratico da sempre, ma ero arrivata a quel punto per diversi motivi. Dato un corso di alimentazione che avrei dovuto seguire all'università e dato il mio interesse a riguardo, ne ho approfittato per chiedere un appuntamento alla professoressa, una biologa nutrizionista molto in gamba che tra l'altro ho scelto come relatore. Grazie alle sue lezioni e alla dieta che mi ha fatto seguire (non una sola perché ogni settimana dovevo contattarla e in base alla risposta del mio organismo me la cambiava) sono arrivata a -9 kg e conto di arrivare a -10kg. Conta che 3kg li avevo persi già nella prima settimana, i successivi sono stati più impegnativi per non parlare di questi ultimi. Essendo sportiva la mia dieta tende ad essere iperproteica (che non vuol dire stile "dukan" ma con un apporto proteico leggermente superiore al normale). Ho imparato a mangiare sano ma ad esempio evitando errori come mangiare la pasta/riso in bianco o con sugo o formaggi, per farti capire: 60g di riso + almeno 300g di verdure è ciò che bisognerebbe mangiare e questo perchè le verdure vanno a contrastare il riso che è carboidrati con alto indice glicemico (farine integrali o altro non c'entra) oppure meglio mangiare proteine la sera, se senza verdure si dimagrisce prima oppure fare colazione con tonno e verdure o ricotta e verdure e non biscotti e dolci vari. Ho imparato a fare frittate con 200ml di albume con 200 g di verdure perché è il tuorlo la parte problematica. Scusa tutto ciò è per consigliarti una dieta da uno specialista perché ciò che conta non è il peso in sè ma i valori di massa magra e massa grassa. Anche solo non usare il sale a cena cambia. L'organismo è sensibile alle variazioni dell'alimentazione se protratte per lungo tempo. La dukan non è buona ma, per dirti, se hai fretta di perdere 3-5 kg per un evento ti fai 5 gg di quella ma ASSOLUTAMENTE NON DI PIU'. Ma non è facile perchè mangiare solo proteine fa deprimere (non vi spiego il meccanismo ma l'ho provato sulla mia pelle), soprattutto i primi 3 gg lontani da zuccheri sono i più dolorosi. Se vuoi perdere solo quei 5 kg presi potresti anche non considerare molto l'attività fisica ma te la consiglio vivamente perché faresti più in fretta e non può che migliorare la vita. Forse questa pigrizia è dovuta al fatto che non hai trovato quell'attività che possa stimolarti, l'inizio è sempre problematico ma con costanza non puoi che sentirti meglio. Riassumendo :
- attenzione alla dieta (ogni organismo è a sè, le diete standard sono sconsigliate)
- la dieta deve essere accompagnata da esercizio fisico

L'attività fisica deve far parte del quotidiano, è innegabile, tutte le evidenze scientifiche confermano ciò, purché praticata in modo funzionale ed efficace ed economico (non c'è bisogno di iscriversi in palestra).
Spero di non averti annoiata o scoraggiata ma davvero ci tengo che passi il messaggio che le diete fai da te non sono consigliabili e che l'attività fisica è comunque indispensabile per fisico e mente e nel breve e lunghissimo tempo.
avatar
jai_guru_deva
Membro
Membro
Messaggi : 50
Stars Stars : 79
Data d'iscrizione : 01.09.14

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Dom Set 07, 2014 10:42 am
Ciao Odea e grazie per la risposta molto esauriente, sei stata gentilissima. Non volevo essere prolissa (eppure lo sono stata uguale) ma non ho specificato alcune cose. Anzitutto che prima di smettere di fumare mi capitava di trovarmi 4-5 kg in più, per esempio dopo periodi invernali, e riuscivo a perderli molto velocemente semplicemente mangiando di tutto di meno ed evitando grassi saturi e dolci, sì ai carboidrati ma con moderazione. Mai avuto difficoltà a perdere peso dunque pur non facendo attività fisica alcuna. Quanto al sale, ho scordato di dire che mangio quasi in totale assenza, nel senso che non lo aggiungo agli alimenti tranne rare eccezioni, non lo aggiungo nemmeno all'acqua di cottura. Volevo aggiungere che la sensazione di "aumento di volume" l'ho notata subito dopo due o tre giorni dall'astinenza da nicotina sia allo specchio che quando dovevo infilarmi e abbottonare i jeans. Però adesso io avverto che non si tratta di gonfiore, ma proprio di massa grassa in più.
Non ho mai pensato all'ipotesi di un dietologo in quanto me la sono sempre cavata mangiando solo un po' di meno e senza grassi nè dolci. La dieta Dukan non potrei mai provarla, è una cosa a mio parere disastrosa per il corpo e per la mente, inoltre non mangio carni, solo pesce. Come dicevo pratico lo step a giorni alterni che mi fa sudare moltissimo e scaricare la tensione nervosa, e non riesco proprio a fare di più anche perchè sono impegnata parecchio. Vorrei provare a ridurre di più i latticini, o meglio, a scegliere sono quelli non troppo grassi (tipo mozzarella) e a vedere come va, e come hai consigliato tu, a evitare la verdura la sera. Quindi frutta, verdura, cereali integrali, pesce, latticini e formaggi magri. Se perdo 100 g ti faccio sapere  :crsf:   L'ultima chance è il dietologo.
PS= sono curiosa di sapere la preparazione della frittata senza tuorli.
avatar
Odea
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 15
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 15.10.13

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Dom Set 07, 2014 7:44 pm
Sì scusami ma quando vengo presa da sacro furore dico un sacco di cose insieme ma erano di un discorso generale. Per la dukan anch'io ne sono ovviamente contraria ma per 3 giorni non succede nulla te l'assicuro (al primo giorno ti trovi anche con 700 g in meno , più che altro per capire se il tuo corpo non ne vuole sapere di rispondere o meno), e si può fare anche col pesce (decisamente meglio). Per la frittata ho scoperto dell'esistenza dei cartoni di solo albume o solo tuorlo.....diciamo che ho provato a farmi una frittata di 3 albumi per colazione...ma a parte l'odore nauseante, come l'ho assaggiata mi è venuto il conato di vomito...dritta nella pattumiera! Invece per la frittata con 5 albumi e 200 g di verdura ti dirò, non è diversa da quelle normali, anche perché c'è tanta verdura. Comunque potrebbero essere diversi fattori, anche l'età, ad un certo punto può succedere di far più fatica a perdere o a mantenere il peso (sempre questione di ormoni), la massa grassa non si acquista in poco tempo. Quando una dieta non funziona più bisogna cambiarla e/o diminuire ancora l'apporto di cibo, lo stesso vale per l'esercizio fisico, prima o poi, se non si cambiano durata e intensità, il metabolismo si abitua e non funziona più (la perdita di peso). O forse per un qualsiasi altro motivo personale o di esigenza (magari in base agli impegni lavorativi, per dire) non ti sei accorta di aver fatto qualche variazione della tua dieta. Prova a mangiare solo ricotta o del primo sale come latticini, a mangiare tonno e verdure al mattino, a pranzo una ricottina e verdure e la sera pesce senza verdure. vedi dopo 3 giorni se qualcosa si smuove. di verdure insalata e carote crude più che altro, di ricotta 150 g e di pesce anche 200 g anche se la quantità dipende da altri fattori ma su per giù va bene. La sera potresti provare anche la frittata di cui ti ho parlato ma per ora prova evitando le verdure. Io ti ho consigliato uno specialista (se è serio non parla o fa il conto delle calorie ma parla ad esempio di 0.9 g di proteine * kg di peso) perché certe questioni sono delicate. Non so se sia dovuto al fumo o meno il tuo problema, potrebbe anche essere lo stress o problemi legati al ciclo o agli ormoni (spero di no). Comunque sono curiosa, aspetto notizie Wink Altri consigli non credo esistano per il peso. Quando aumenta la massa grassa ci sono diversi motivi, o perché si mangiano troppi zuccheri che non vengono consumati e si trasformano in massa grassa, o per motivi ormonali. Anche lo stress può portare ad una trasformazione della massa magra in massa grassa e prova a far dimagrire qualcuno in questa condizione! Il sale ad ogni modo non eliminarlo del tutto perché serve anche per i lipidi, solo in piccole quantità  (si parla di 6 g se non sbaglio) evitandolo solo la sera. Ricorda che mangiare dopo le h 15-16 alimenti con zuccheri/carboidrati è un problema, non si consumano (questione di insulina). Spero di esserti stata utile. Ah ultimo consiglio, la mattina un bel limone spremuto (lo bevo con l'acqua) e via, soprattutto ora che arrivano i primi freddi e gli sbalzi di temperatura!
avatar
jai_guru_deva
Membro
Membro
Messaggi : 50
Stars Stars : 79
Data d'iscrizione : 01.09.14

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Mar Nov 25, 2014 10:46 pm
Ciao Smile eccomi di nuovo qua. sono passati circa tre mesi da quando ho cominciato la dieta ferrea (senza fare sport) e adesso che ho perso circa 10-11 kg e ho trovato una forma ideale vorrei cominciare col mantenimento. le ultime settimane le ho passate addirittura senza mangiare completamente se non per due, e dico due di numero, biscotti secchi ai cereali, come mi hai consigliato tu. effettivamente si perde peso più in fretta però è appunto un regime che sconsiglierei se a lungo termine: rende tristerrimi, credetemi. beh adesso non mi resta che cercare di mantenermi senza strafare, come spesso mi accade; purtroppo sono golosa di dolci e li uso anche come "terapia" nel senso che li trovo indispensabili per tirare su il morale. ciao e grazie ancora Wink
avatar
Odea
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 15
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 15.10.13

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Dom Nov 30, 2014 1:55 pm
Bene! Cioè, spero tu non abbia esagerato però lo so....è molto difficile seguire quella ferrea ma come ti avevo già scritto il tempo deve essere breve, raggiunto l'obiettivo tante tante verdure, carboidrati nel giusto e proteine. Il digiuno assolutamente vietato! E per quanto riguarda i dolci...ti capisco PERFETTAMENTE! L'importante è non esagerare e compensare Wink Per l'attività fisica pensaci Wink
avatar
Stay93
Membro
Membro
Messaggi : 120
Stars Stars : 190
Data d'iscrizione : 20.07.14
Età : 25
Località : SO

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Dom Nov 30, 2014 3:16 pm
Ciao!
Allora... pure io fumavo alcuni anni fa.
Non ho mai fumato molto, fai 10 sigarette al giorno per forse 4 anni, poi ho iniziato a smettere come te.

Avevo notato anche io di essere tre chili in più, ma avevo dato colpa alla stagione. Perchè anch'io avevo smesso d'inverno e secondo me quando arriva la stagione fredda accumuliamo qualcosa in più (per qualche arcano motivo...)  Shocked
Sarà perchè non usciamo più così spesso all'aria aperta, o qualche residuo di 'letargo' che ci porta ad accumulare un pò di ciccia in più (massimo 2 chili và).
Però poi sono tornata al mio peso di sempre nel giro di un anno.

Poi, và detto che anche quando ci si mette a dieta i cambiamenti non arrivano subito. Magari ci vogliono anche 3 o 4 settimane prima di vedere il peso calare, e poi è altrettanto facile riprenderli.

Per ora io ti consiglio di camminare almeno 20/30 min al giorno (è facile, basta fare le scale o se pulisci casa cammini già abbastanza probabilmente e non lo sai), bevi abbastanza acqua e mangia quanto vuoi solo a colazione. Gli altri pasti quantità normali, mangia anche tanta frutta e verdura.
Diversamente se anche finito l'inverno non noti cambiamenti, come ti han consigliato sarebbe meglio un dietologo.

- Ho un pò sempre pensato che mangiando di meno (o saltando pasti) si nota un dimagrimento veloce, ma contemporaneamente si rallenta il metabolismo e di conseguenza, nel lungo periodo, si abitua il nostro corpo a cercare di assorbire il massimo di tutto quel che mangiamo.
Di conseguenza poi quando riprendiamo un alimentazione normale si riscontrano problemi.
Invece un metabolismo veloce, mangia normale, và in bagno spesso e si mantiene più o meno sempre su quel peso.
avatar
jai_guru_deva
Membro
Membro
Messaggi : 50
Stars Stars : 79
Data d'iscrizione : 01.09.14

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

il Dom Nov 30, 2014 11:05 pm
Scusate, ho sbagliato a scrivere, da come ho scritto sembra volessi dire di aver mangiato solo due biscotti al giorno. È vero, però mi riferivo solo ai carboidrati. Stay quello che dici tu è fonte di verità assoluta direi, niente di più giusto. Infatti la mia paura è riprendere tutto, ma sto tentando di inserire gli alimenti gradualmente. Due mie grossi problemi sono che appunto non mi muovo molto e un'altro, per riprendere quanto dicevi di mangiare bene al mattino, è che purtroppo al mattino ho poca fame; il massimo senso di fame mi viene purtroppo la sera e so bene che è un guaio e che devo cercare di abituarmi a saziarmi con poco la sera e sforzarmi di mangiare la mattina. Beh insomma, c'è da lavorare!
Contenuto sponsorizzato

Re: dimagrire dopo aver smesso di fumare. si può?

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum