La coppetta mestruale
Benvenuta nel forum "La coppetta mestruale", il primo forum ITALIANO nato per condividere opinioni ed esperienze sul tema delle coppette mestruali

SEI NUOVA?
Puoi vedere liberamente quello che c'è scritto nel forum ma se vuoi lasciare un messaggio devi essere registrato.
Registrati! E' veloce e semplice, troverai il comando qui in basso.

ATTENZIONE! Riceverete una mail al vostro indirizzo di posta, dovrete cliccare nel link indicato per confermare la registrazione. Iscriversi al forum è completamente gratuito.
AVVISO! Dopo la registrazione è obbligatorio inserire un'immagine personale e presentarsi nella sezione "Benvenute"

Dopo la registrazione ricordatevi di presentarvi e inserire l'avatar. Registrati e potrai scrivere anche tu gli articoli nella sezione blog.

Bentornata ! Da ora potrai scrivere i tuoi articoli sul forum Scopri come

Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti

Nessuno

Ultimi argomenti
Paura Dell ignoto Lun Ott 22, 2018 9:02 amMaeve_Isilme
Coppetta YUNFEILIUDom Ott 21, 2018 9:13 amUffy
CIAO A TUTTE!Lun Set 24, 2018 10:02 amveronichina84
ciao sono nuova!Gio Set 13, 2018 7:56 amele
Ciao, ragazze!Dom Set 09, 2018 10:09 pmCorinna
Dolore basso ventreGio Set 06, 2018 4:58 pmAniram
Nuova reclutaMar Set 04, 2018 10:20 pmelfa
Quale coppetta scegliere?Ven Ago 31, 2018 2:12 pmfresia

Condividi
Andare in basso
avatar
Manu&La
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5361
Stars Stars : 7815
Data d'iscrizione : 29.01.12
Località : Roma

Re: Psicologia e dintorni....

il Mar Mar 13, 2012 11:14 pm
grazie per le risposte!
riguarda una mia amica che è seguita da uno psichiatra (suo amico) che le ha dato anche dei farmaci, e anche da una psicologa.
Sono anni che è seguita, ma purtroppo le cose nn sono cambiate molto Rolling Eyes

________________________________________________________
Reduce. Reuse. Recycle.

:cup: Fleurcup S + L :cup:   
:lavat: Tre Topini, Naturally Hip, Wee Essential, PButterJelly75 :lavat:


avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 8:44 am
Ah questa è una cosa interessante: quindi si può essere seguiti anche da amici? Non è controproducente, visto che c'è la relazione amicale al di sotto di quella professionale?
E poi... se ci si accorge che le cose non cambiano, che si fa? Proprio tutto può cambiare?

Queste sono domande generiche, Manuela non voglio farmi i fatti della tua amica Smile
avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 10:08 am
Non e' solo controproducente, nel caso di uno psicologo/psicoterapeuta e' anche e soprattutto una grave violazione del codice deontologico! E credo sia lo stesso per gli psichiatri dal momento che molti sono anche psicoterapeuti e affincano alla terapia farmacologica una psicoterapia! Per quanto riguarda il resto se passano anni e non ci sono almeno dei cambiamenti (se non una risoluzione del caso, che e' assolutamente possibile per tantissime patologie) forse e' il caso di cambiare terapeuta....(se questo non ha nemmeno l'onesta' intellettuale di farsi delle domande....).

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 1:06 pm
moonriver ha scritto:Non e' solo controproducente, nel caso di uno psicologo/psicoterapeuta e' anche e soprattutto una grave violazione del codice deontologico!

Ah ecco, in effetti questa cosa la sapevo anche io... non è che spiegheresti il motivo?
Nel senso, ci arrivo intuitivamente, però mi piacerebbe sentirlo con le parole di una addetta ai lavori Wink
E poi, altra domanda collegata: il famoso transfert XD Che si tratti di attrazione sessuale, amicale o sentimentale, è una cosa che va gestita esclusivamente dallo psicoterapueta?
Mi spiego meglio: se tu psicoterapeuta ti accorgi che il tuo paziente si è affezionato a te e avrebbe la tendenza a trattarti come un amico o un fratello, cosa fai, tiri fuori l'argomento o aspetti che comunque sia il paziente a tirarlo fuori? Oppure non c'è una regola precisa?

Grazie Moon e Lyra che rispondete Smile
avatar
Manu&La
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5361
Stars Stars : 7815
Data d'iscrizione : 29.01.12
Località : Roma

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 3:01 pm
allora....lo psichiatra/amico è quello da cui lei fa la segretaria, ma si conoscevano già da prima
nn è è che sta proprio in terapia da lui...più che altro le ha prescritto farmaci per i momenti più gravi di ansia e le dà dei consigli
in terapia vera e propria è da una psicologa (estranea)

la mia amica è in una condizione di stabilità, ma qualche volte a delle forti ricadute di ansia
a prescindere da ciò, sebbene sia qualche anno che è seguita, i suoi problemi di "tipo pratico" sono rimasti immutati

era seguita anche da un'altra psicologa contemporaneamente, che si occupava della terapia comportamentale, ma l'ha abbandonata perchè secondo la mia amica le faceva più male che bene

________________________________________________________
Reduce. Reuse. Recycle.

:cup: Fleurcup S + L :cup:   
:lavat: Tre Topini, Naturally Hip, Wee Essential, PButterJelly75 :lavat:


avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 4:41 pm
Allora, vediamo di andare con ordine. Wink
susina ha scritto:Ah ecco, in effetti questa cosa la sapevo anche io... non è che spiegheresti il motivo?
Nel senso, ci arrivo intuitivamente, però mi piacerebbe sentirlo con le parole di una addetta ai lavori Wink
Primo: il lavoro di psicologo/psicoterapeuta e' gia' abbastanza duro emotivamente quando ti trovi davanti degli sconosciuti, figurati se io psicologo mi ritrovo davanti una persona a cui voglio bene e a cui sono legata affettivamente...non sarebbe umanamente possibile lavorarci. Secondo: io psicologo in quanto parente/amico/conoscente paradossalmente potrei essere parte integrante del problema di questa persona. Inoltre la mia percezione del problema potrebbe essere influenzata dal resto delle cose che so di questa persona, dalla relazione che ho con lei. Insomma, il mio punto di vista rispetto a questa persona e ai suoi disagi rischia di non essere neutro, ma influenzato da varie istanze emotive legate alla relazione. Questi i motivi per cui prendere in cura amici o parenti rappresenta una grave violazione del codice deontologico.
susina ha scritto:E poi, altra domanda collegata: il famoso transfert XD Che si tratti di attrazione sessuale, amicale o sentimentale, è una cosa che va gestita esclusivamente dallo psicoterapueta?
Mi spiego meglio: se tu psicoterapeuta ti accorgi che il tuo paziente si è affezionato a te e avrebbe la tendenza a trattarti come un amico o un fratello, cosa fai, tiri fuori l'argomento o aspetti che comunque sia il paziente a tirarlo fuori? Oppure non c'è una regola precisa?
Mmmmh....il discorso transfert/controtransfert (in termini psicodinamici) sarebbe lunghissimo. I terapeuti non lavorano solo con le emozioni e i vissuti del paziente ma vengono anche addestrati (se cosi' vogliamo dire Razz ) a lavorare in base alle loro emozioni e vissuti e in base a cio' che il paziente gli suscita. A differenza di cio' che si pensa non e' solo il paziente a mettersi in gioco in terapia. Ecco, questo e' il controtransfert. In altre parole io terapeuta devo essere cosciente di cio' che il paziente smuove in me e utilizzare questo qualcosa costruttivamente ai fini della terapia. E' normale stabilire con il proprio terapeuta una forte alleanza (si chiama proprio cosi', Alleanza Terapeutica Very Happy ), ma deve essere chiaro fin dall'inizio al paziente che il terapeuta non e' ne' un amico ne' un parente e che la terapia deve avere un inizio ed una fine. E questo sta anche molto alla bravura dello psicoterapeuta, anche se mi rendo conto non e' sempre cosi' facile. Se proprio mi rendo conto che per qualche ragione non posso lavorare con quel paziente allora faro' bene ad inviarlo ad un collega, ma questo proprio per il bene del paziente.

Ma Lyra e' mooolto piu' avanti di me perche' si sta specializzando quindi attendiamo anche il suo punto di vista! :cu:

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 5:19 pm
Nell'attesa del parere di Lyra, grazie a te, Moon I love you

Allora, lascio qualche commentino: immaginavo che uno dei motivi per i quali non si può, deontologicamente, prendere in cura i propri amici (peggio che mai parenti!) è quello della sofferenza nel veder soffrire qualcuno a cui teniamo.
Ma difatti, in generale, io mi chiedo come facciano - facciate Smile - a venire a patti con la sofferenza che vedete quotidianamente!!

Questa cosa dell'Alleanza Terapeutica mi piace moltissimo Smile
Ma io paziente me ne accorgo? O è qualcosa che non lavora a livello conscio?

Sono tanto curiosa Smile
avatar
Lyra Belacqua
Membro
Membro
Messaggi : 84
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 08.03.12

Re: Psicologia e dintorni....

il Mer Mar 14, 2012 9:20 pm
susina ha scritto:
Questa cosa dell'Alleanza Terapeutica mi piace moltissimo Smile
Ma io paziente me ne accorgo? O è qualcosa che non lavora a livello conscio?

Wow siete andate molto avanti nel discorso, ok provo a rispondere ad alcune cose comunque in generale funziona esattamente come ha spiegato Moonriver Rolling Eyes
Un mito da sfatare riguarda il Transfert: diversamente da come viene spesso rappresentato in film, romanzi ecc, non si tratta di "innamoramento" o di tendenza a considerare il Terapeuta come un amico/fratello o cose simile. Certo questa cosa può sempre verificarsi ma in senso psicodinamico il concetto è più profondo e riguarda, per provare a semplificare al massimo, l'insieme di emozioni-aspettative-agiti-difese utilizzati dal paziente nel momento in cui è immerso nella relazione col proprio terapeuta. Ciò che Freud non aveva previsto e di cui si è parlato in seguito è l'esistenza di un ulteriore fattore chiamato Controtransfert e che riguarda i movimenti che avvengono all'interno di quello specifico Terapeuta che si trova in relazione proprio con quello specifico Paziente. E' per questo motivo che si parla di Alleanza Terapeutica. Ciò che è evidente è il fatto che si tratta di due persone che si incontrano e che un buon Terapeuta, attraverso la lettura del transfert del pz, le difese messe in gioco, gli agiti importanti che avvengono prima/durante/dopo ogni colloquio ecc..., imposta insieme al pz un percorso specifico in base alle caratteristiche della situazione.
Per rispondere alla tua domanda susina, l'alleanza terapeutica funziona a livello inconscio quanto a livello conscio ma la misura in cui il pz è consapevole di ciò può variare. In generale nella mia scuola di psicoterapia utilizzano la metafora della terapia come una barca in viaggio nel mare: ci sono diversi fattori che intervengono nel direzionare la terapia ed è necessario il contributo di entrambi i protagonisti.
Poi io ritengo che la maggior parte dell'apprendimento avvenga attraverso la messa in pratica di questi concetti e quindi ho scelto di svolgere la professione di Psicologa subito dopo il superamento dell'esame di stato e l'iscrizione all'albo. Insieme sto affiancando la preparazione in psicoterapia così da poter imparare sul campo i concetti base di cui vi ho parlato. :cu:
Un'altra cosa molto importante che magari vi potrà essere utile è questa: se decidete di farvi seguire da uno psicologo e/o psicoterapeuta controllate sempre sul sito dell'ordine nazionale degli psicologi, lì c'è l'Albo dove potete controllare se la persona a cui vi state rivolgendo è effettivamente in possesso dei titoli per esercitare.
Questa cosa è basilare perchè purtroppo in Italia c'è una marea di impostori che si professano psicologi e poi non lo sono, al massimo hanno fatto qualche stupido corso di counseling :look:
avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Gio Mar 15, 2012 8:41 am
susina ha scritto:Questa cosa dell'Alleanza Terapeutica mi piace moltissimo Smile
Ma io paziente me ne accorgo? O è qualcosa che non lavora a livello conscio?
Io ad esempio e' una cosa che con il mio psicoterapeuta ho sentito subito molto forte. :zi:
Lyra Belacqua ha scritto:Un'altra cosa molto importante che magari vi potrà essere utile è questa: se decidete di farvi seguire da uno psicologo e/o psicoterapeuta controllate sempre sul sito dell'ordine nazionale degli psicologi, lì c'è l'Albo dove potete controllare se la persona a cui vi state rivolgendo è effettivamente in possesso dei titoli per esercitare.
Questa cosa è basilare perchè purtroppo in Italia c'è una marea di impostori che si professano psicologi e poi non lo sono, al massimo hanno fatto qualche stupido corso di counseling :look:
Sante parole! Una piaga da estirpare....... Twisted Evil

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Gio Mar 15, 2012 9:16 am
[quote="Lyra Belacqua"]
susina ha scritto:
Un mito da sfatare riguarda il Transfert: diversamente da come viene spesso rappresentato in film, romanzi ecc, non si tratta di "innamoramento" o di tendenza a considerare il Terapeuta come un amico/fratello o cose simile. Certo questa cosa può sempre verificarsi ma in senso psicodinamico il concetto è più profondo e riguarda, per provare a semplificare al massimo, l'insieme di emozioni-aspettative-agiti-difese utilizzati dal paziente nel momento in cui è immerso nella relazione col proprio terapeuta.

Mmmh, sì, questo combacia esattamente con le mie sensazioni: sono in terapia da un po di tempo e in effetti non posso dire di considerare la mia psi una amica: non so nulla di lei! Non c'è niente di paragonabile all'amicizia. Però ci sono ugualmente molte emozioni collegate all'incontro teraputico, ovviamente. E vedo che più passa il tempo più si intensificano, o forse, sono io che ne divento più consapevole.

Quanto all'Alleanza Terapeutica... forse non ne sono ancora consapevole, o meglio, non la so riconoscere, perchè così di primo acchito direi che non la vedo nella mia relazione con la mia psi, ma forse non è possibile che non ci sia XD
Più che altro, mi accorgo che non sempre, anzi, quasi mai, colgo immediatamente quello che mi vuole dire, ma deve passare sempre un po' di tempo e un po' di riflessione mia prima che si accenda la classica lampadina.
Mah XD

Quanto al counselling.... uuuh, quello è un tema che mi interessa da morire!
Ho incontrato molti counsellor nella mia vita ma, credetemi, non ho mai mai MAI capito cosa diavolo facciano. Nè che tipo di studi abbiano fatto.
Di solito, li ho visti in ambito infanzia disagiata: educatori operanti nei vari tipi di comunità di minori che, in più, si prendono questo titolo di counsellor per stare meglio accanto ai bambini. E fin qui io capisco pure... ma... che addirittura si mettano a fare psicoterapia Shocked no Shocked
avatar
Perenelle
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1708
Stars Stars : 2557
Data d'iscrizione : 18.04.11
Età : 36
Località : torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Gio Mar 15, 2012 10:17 am
ma il counseling ha un suo personale ruolo!?cioè, praticato per quello che è e non come sostituto non adatto alla psicologia, è così male!?
avatar
Lyra Belacqua
Membro
Membro
Messaggi : 84
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 08.03.12

Re: Psicologia e dintorni....

il Gio Mar 15, 2012 9:17 pm
La figura del counselor è molto controversa anche perchè c'è un grosso problema di abuso di titoli e competenze qui in Italia.
Io lo chiamo (opinione strettamente personale) un "consigliatore" nel senso che il ruolo è un po' quello dell'esperto che ti da due dritte per indirizzarti verso il raggiungimento di uno stato di benessere e autoefficiacia verso le sfide quotidiane.
Con questo potrei attirare l'ira funesta di chi fa il mestiere di counselor però il dato di fatto è che esistono miliardi di corsi e corsettini che rilasciano questo titolo a persone che a malapena sono in possesso della licenza media o superiore, provate un po' a immaginare... Ciò che invece è universalmente riconosciuto è che si può fare un corso di counseling se si possiede già in tasca almeno una laurea triennale e poco importa in quale disciplina. Ad esempio un laureato in lettere, scienze politiche ecc può diventare counselor Shocked
Vi lascio quindi immaginare cosa possa significare affidarsi a chi non ha mai nemmeno lontanamente studiato le nozioni basilari che riguardano la psicologia.
Il fatto è che le persone sono libere di scegliere se affidarsi a psicologi, counselors, psichiatri, psicoterapeuti, pedagogisti ecc. Però ciascuna figura lavora in modo diverso e ritengo che la gente debba essere informata sulle varie differenze così da poter valutare.
Certo è che se per diventare psicoterapeuti si studia 5 anni psicologia, si fa un tirocinio a titolo gratuito lungo 1 anno e si passano mesi e mesi sui libri per superare il durissimo esame di stato di abilitazione alla professione di psicologo per poi pagare una scuola quadriennale in psicoterapia che talvolta richiede anche l'analisi personale una bella differenza c'è rispetto a chi fa il "consigliatore" Razz
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Ven Mar 16, 2012 8:53 am
Sì, capisco, ma difatti da come l'avevo intesa io la professione di counsellor non può essere a se' stante... ha un senso maggiore se uno fa un lavoro che comunque lo porta a contatto con persone in difficoltà (ho fatto l'esempio degli operatori che lavorano coi minori, ma ci può stare anche una nutrizionista, una che lavora con gli anziani o i disabili etc), difatti mi è capitato di incontrare queste figure professionali...
Ma no, non avrei mai pensato di rivolgermi a un counsellor per una psicoterapia...
avatar
Lyra Belacqua
Membro
Membro
Messaggi : 84
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 08.03.12

Re: Psicologia e dintorni....

il Ven Mar 16, 2012 10:01 am
susina ha scritto:Sì, capisco, ma difatti da come l'avevo intesa io la professione di counsellor non può essere a se' stante... ha un senso maggiore se uno fa un lavoro che comunque lo porta a contatto con persone in difficoltà (ho fatto l'esempio degli operatori che lavorano coi minori, ma ci può stare anche una nutrizionista, una che lavora con gli anziani o i disabili etc), difatti mi è capitato di incontrare queste figure professionali...
Ma no, non avrei mai pensato di rivolgermi a un counsellor per una psicoterapia...

Sì hai ragione, di fatti è proprio così che in teoria dovrebbe essere concepito il counseling: come uno strumento in più a disposizione di chi fa già un lavoro che prevede di entrare in stretta relazione con persone in difficoltà.
Purtroppo però c'è chi ne abusa, mi è capitato di venire a sapere addirittura di signore in pensione che nella vita hanno sempre fatto tuttaltro o che hanno un lavoro di qualsiasi tipo e che ora seguono a casa loro delle persone per la "terapia psicologica". Il problema secondo me non è tanto la figura del counselor ma chi si improvvisa tale senza avere nè basi teoriche nè esperienza nell'ambito :nono:
avatar
Perenelle
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 1708
Stars Stars : 2557
Data d'iscrizione : 18.04.11
Età : 36
Località : torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Ven Mar 16, 2012 3:54 pm
anche io avevo inteso il counselor come un semplice indirizzatore...che potrebbe anche voler dire che è lui stesso, compreso il problema, a indirizzarti verso psicologo o psicoterapeuta..una sorta di scrematore, insomma!
o anche appunto, in situazioni ristrette(università. luoghi di lavoro e via dicendo), qualcuno che può semplicemente dare una mano a capire che tipo di problemi ci sono, molto basilari, magari conoscendo un pochino le dinamiche di gruppo o del luogo.a volte la gente ha solo bisogno di qualcuno che le ascolti, e possa darle una spinta.
visto in quest'ottica, lo trovo interssante, e non mi dispiacerebbe come lavoro...
avatar
ladyangel
Membro
Membro
Messaggi : 79
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 30

Re: Psicologia e dintorni....

il Ven Mar 16, 2012 5:30 pm
Ciao ragazze.. leggo solo ora questa discussione.. molte di voi ho visto che sono del mestiere.. mi sapete dire per caso quanto costa una seduta o più sedute da uno psicologo o psicoterapeuta? o se esistono psicologi privati convenzionati con il ssn? proprio in questi giorni stavo pensando di affidarmi a una di queste figure per delle questioni che ormai da tempo mi assillano e non mi permettono più di vivere bene, di studiare,e di fare anche le cose più banali.. non lavoro,e anche il fattore economico è importante.. Embarassed
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Ven Mar 16, 2012 6:30 pm
Ciao Ladyangel, non ci conosciamo, ma ti volevo dire prima di tutto che fai una cosa molto bella per te stessa a decidere di voler andare da uno psicologo/psicoterapeuta Smile

Quanto ai costi, io non ho mai visto nessuno, privatamente, che faccia meno di €50 a seduta, e di solito si fa una seduta di un'ora a settimana. Anche se penso che ci si possa accordare per un lasso di tempo un po' più lungo, in caso di necessità, tipo 10-15 giorni.
Una mia amica è andata tramite il medico della mutua perchè era nella tua stessa situazione, studentessa senza introiti Smile
Oltretutto ci sono anche i consultori, che dovrebbero fare tariffe diverse, ma di questo non sono informata.

L'importante, come dicevano Lyra e Moon, è che siano iscritti all'albo.

Io personalmente, non avendo nessuno che mi potesse consigliare (l'amica di cui sopra vive in un'altra città) e non volendolo dire in famiglia, mi sono messa a cercare su un sito che si chiama PsicoCittà e che raccoglie tutti gli psicologi e psicoterapeuti iscritti all'Albo città per città. Ci sono nomi, recapiti (anche mail, se tu volessi provare un primo approccio mediato in modo da capire come lavorano), tariffe e una breve descrizione della scuola di appartenenza, oltre naturalmente al curriculum.

Un abbraccio Smile
avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Sab Mar 17, 2012 12:15 pm
Lyra Belacqua ha scritto:La figura del counselor è molto controversa anche perchè c'è un grosso problema di abuso di titoli e competenze qui in Italia.
Io lo chiamo (opinione strettamente personale) un "consigliatore" nel senso che il ruolo è un po' quello dell'esperto che ti da due dritte per indirizzarti verso il raggiungimento di uno stato di benessere e autoefficiacia verso le sfide quotidiane.
Con questo potrei attirare l'ira funesta di chi fa il mestiere di counselor però il dato di fatto è che esistono miliardi di corsi e corsettini che rilasciano questo titolo a persone che a malapena sono in possesso della licenza media o superiore, provate un po' a immaginare... Ciò che invece è universalmente riconosciuto è che si può fare un corso di counseling se si possiede già in tasca almeno una laurea triennale e poco importa in quale disciplina. Ad esempio un laureato in lettere, scienze politiche ecc può diventare counselor Shocked
Vi lascio quindi immaginare cosa possa significare affidarsi a chi non ha mai nemmeno lontanamente studiato le nozioni basilari che riguardano la psicologia.
Il fatto è che le persone sono libere di scegliere se affidarsi a psicologi, counselors, psichiatri, psicoterapeuti, pedagogisti ecc. Però ciascuna figura lavora in modo diverso e ritengo che la gente debba essere informata sulle varie differenze così da poter valutare.
Certo è che se per diventare psicoterapeuti si studia 5 anni psicologia, si fa un tirocinio a titolo gratuito lungo 1 anno e si passano mesi e mesi sui libri per superare il durissimo esame di stato di abilitazione alla professione di psicologo per poi pagare una scuola quadriennale in psicoterapia che talvolta richiede anche l'analisi personale una bella differenza c'è rispetto a chi fa il "consigliatore" Razz
Punto.

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Sab Mar 17, 2012 12:20 pm
ladyangel ha scritto:Ciao ragazze.. leggo solo ora questa discussione.. molte di voi ho visto che sono del mestiere.. mi sapete dire per caso quanto costa una seduta o più sedute da uno psicologo o psicoterapeuta? o se esistono psicologi privati convenzionati con il ssn? proprio in questi giorni stavo pensando di affidarmi a una di queste figure per delle questioni che ormai da tempo mi assillano e non mi permettono più di vivere bene, di studiare,e di fare anche le cose più banali.. non lavoro,e anche il fattore economico è importante.. Embarassed
Ci sono psicologi/psicoterapeuti che oltre a lavorare come liberi professionisti ricevono anche presso la ASL ma se vai nel loro studio privato ovviamente paghi la parcella da tariffario e non un semplice ticket come pagheresti al consultorio.
susina ha scritto:Quanto ai costi, io non ho mai visto nessuno, privatamente, che faccia meno di €50 a seduta, e di solito si fa una seduta di un'ora a settimana. Anche se penso che ci si possa accordare per un lasso di tempo un po' più lungo, in caso di necessità, tipo 10-15 giorni.
Non ho capito bene cosa intendi... scratch

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Sab Mar 17, 2012 1:27 pm
Nel senso che normalmente si dovrebbe andare una volta a settimana, ma in un periodo che avevo orari pazzeschi al lavoro ho chiesto alla mia psi se potevamo dilazionare un po e abbiamo fatto ogni 10-15 giorni... il può convenire anche in termini economici oltre che di tempo.
avatar
moonriver
Moderatore
Moderatore
Messaggi : 5331
Stars Stars : 6911
Data d'iscrizione : 10.04.11
Età : 39
Località : Torino

Re: Psicologia e dintorni....

il Sab Mar 17, 2012 1:33 pm
Dipende anche molto dal tipo di terapia. Alcuni approcci sono gia' in partenza strutturati cosi' a prescindere da esigenze particolari del pz.

________________________________________________________
 
http://www.fertilityfriend.com/home/2e93cf *St. CAMeN*
MoonCup A* LadyCup L* MeLuna Soft S&M* Diva Cup 1* Lunette Cynthia 1* Bella Cup S* JuJu Cup 1* Amy Cup M* *SmartCup S* AmyCup Crystal M*
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Sab Mar 17, 2012 2:01 pm
Ah, questo non lo sapevo Smile
avatar
ladyangel
Membro
Membro
Messaggi : 79
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 30

Re: Psicologia e dintorni....

il Dom Mar 18, 2012 11:38 am
Susina grazie x avermi indicato quel sito! ho appena dato un'occhiata.. Ho visto che vivi a bari.. io vengo a bari tutti i giorni perchè studio lì.. forse mi rivolgerò a uno psicologo privato che riceve proprio lì..in fin dei conti nemmeno io voglio far sapere alla mia famiglia di questa cosa.. ho un piccolissimo gruzzoletto di soldi,credo che lo spenderò in questa cosa,l'importante è che mi aiuti a stare meglio..
ti chiedo una cosa un po personale forse..stai traendo benefici da questi incontri che fai?
io sono sempre stata un po diffidente a dir la verità..ora però devo ammettere a me stessa che ho bisogno di un aiuto "esterno".. il parlare semplicemente con gli amici,non basta..e non mi aiuta a uscire fuori da certe dinamiche..

Moon grazie anche a te per la risposta..
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Psicologia e dintorni....

il Dom Mar 18, 2012 6:33 pm
Ladyangel, visto che verresti a Bari non posso che consigliarti la mia psi, perchè mi piace tanto come lavora e mi sono trovata benissimo con lei Very Happy
Lei si chiama Daniela Abbrescia e lavora qui:
http://www.creattiva.org/formazione/news.php

Allora, io sono molto contenta della decisione che ho preso. E' una delle poche decisioni nella mia vita sulla quale non ho mai avuto dubbi.
Sono circa 10 mesi che ci vado e ho affrontato momenti abbastanza duri, è stato un percorso tutt'altro che facile, però ora, negli ultimi due mesi, sto vedendo i frutti di tutti i miei sforzi e ti assicuro che non mi sono mai sentita così luminosa!
Il percorso, che è fondamentalmente un viaggio alla scoperta di me stessa, non è ancora terminato, ma sono ben determinata a continuare.

Se hai bisogno, chiedimi tranquillamente, anche in privato se preferisci Wink
avatar
Lyra Belacqua
Membro
Membro
Messaggi : 84
Stars Stars : 111
Data d'iscrizione : 08.03.12

Re: Psicologia e dintorni....

il Dom Mar 18, 2012 7:24 pm
Susina sono molto contenta per te Smile
Se volete cercare uno psicologo nella vostra città un sito molto affidabile, oltre a quello già segnalato, è questo: http://www.elencopsicologi.it/
Inoltre tutti gli anni a maggio esiste un'iniziativa nazionale che si chiama "MIP: maggio d'informazione psicologica" in occasione della quale molti psicologi aderiscono offrendo alla popolazione un primo colloquio gratuito e una serie di iniziative su diversi temi d'interesse.
Io quest'anno partecipo per la seconda volta per la mia città (Genova), se volete maggiori informazioni vi segnalo il sito, ricordate che è tutto gratis: http://www.psicologimip.it/

Per quanto riguarda le domande che avete fatto: le sedute di sostegno psicologico e di psicoterapia hanno un costo variabile, in genere non si scende sotto i 40-50 euro. Gli incontri hanno quasi sempre cadenza settimanale e la durata può variare, io ad esempio mi trovo bene utilizzando i 45 minuti ma si può arrivare anche a un'ora. Questi aspetti strutturali comunque dipendono dall'approccio a cui si fa riferimento.
Contenuto sponsorizzato

Re: Psicologia e dintorni....

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum