La coppetta mestruale
Benvenuta nel forum "La coppetta mestruale", il primo forum ITALIANO nato per condividere opinioni ed esperienze sul tema delle coppette mestruali

SEI NUOVA?
Puoi vedere liberamente quello che c'è scritto nel forum ma se vuoi lasciare un messaggio devi essere registrato.
Registrati! E' veloce e semplice, troverai il comando qui in basso.

ATTENZIONE! Riceverete una mail al vostro indirizzo di posta, dovrete cliccare nel link indicato per confermare la registrazione. Iscriversi al forum è completamente gratuito.
AVVISO! Dopo la registrazione è obbligatorio inserire un'immagine personale e presentarsi nella sezione "Benvenute"

Dopo la registrazione ricordatevi di presentarvi e inserire l'avatar. Registrati e potrai scrivere anche tu gli articoli nella sezione blog.

Bentornata ! Da ora potrai scrivere i tuoi articoli sul forum Scopri come


Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
vancity
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 14
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 22.05.15

Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Giu 17, 2015 1:21 pm
Buongiorno fanciulle!
Finalmente è iniziato il ciclo e ho potuto provare la mia coppetta. Tralascio le prove a secco perchè so che col ciclo è tutto un po' diverso.

In questi due giorni ho messo alla prova la coppetta tenendola ben 8 ore di fila e si tratta dei giorni in cui il flusso è più abbondante. In pratica l'ho tenuta 8 ore di mattina e 7 di pomeriggio, ma ho notato che di mattina sale di più rispetto al pomeriggio. Per estrarla dopo la mattinata ho sudato freddo perchè riuscivo a malapena a toccare la fine del gambo, ma non ad afferrarlo. Dopo 1000 imprecazioni in polacco e diversi tentativi finalmente sono riuscita ad afferrarlo ed estrarre la coppetta. Forse i muscoletti hanno aiutato o forse no; io ci ho provato, ma quando schiaccio i muscoli forse la coppetta scende di qualche millimetro, ma c'è pure meno spazio per le dita. Comunque l'ho inserita di nuovo e ho provato a non pensarci più... In realtà è stato un pomeriggio angosciante, perchè temevo che la sera non sarei più riuscita ad estrarla e mi immaginavo in lacrime e piena di vergogna al pronto soccorso. Per fortuna non è stato così perchè la sera il gambo era proprio a portata di mano e non ho avuto alcun problema. Mi sono detta che sono stata una stupida a preoccuparmi tanto e mi sono rasserenata.
Oggi invece ho avuto lo stesso problema di ieri, coppetta molto in alto e diversi tentativi prima di riuscire ad estrarla. Ero così tesa al pensiero che sarebbe successo di nuovo che non sono riuscita neanche ad inserirla! E io che pensavo di avere ormai superato i problemi con l'inserimento! Sad

Per il momento mi sono arresa all'assorbente tradizionale. Magari i fastidi dell'assorbente mi faranno rimpiangere l'uso della coppetta e riproverò di nuovo.
Mi dispiace molto per questa sconfitta. Sto attraversando un periodo poco felice della mia vita e vedo tutto nero, tutte le paure e le preoccupazioni sono come amplificate... Sto vivendo proprio male questi tentativi di incoppettamento! Crying or Very sad
avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Giu 17, 2015 1:45 pm
Ciao! Mica è una sconfitta questa qui!
Al primo ciclo da incoppettata io l'ho tenuta un giorno e poi basta!
L'hai vissuta con un certo stress questa novità, è normale che tu ora ti senta stanca!
Hai dimostrato di saper tirare fuori la grinta necessaria per affrontare una situazione che ti terrorizzava, ora sei consapevole del fatto che come è entrata uscirà ed è questo l'importante.
Vedrai che andrà sempre meglio!
P.S. è nei periodi peggiori della vita che a volte si è capaci di reagire con la determinazione e la lucidità che si pensa di non avere.
Spero che i tuoi problemi si risolvano presto, un abbraccio I love you
avatar
Chiara1978
Membro TOP
Membro TOP
Messaggi : 6167
Stars Stars : 9610
Data d'iscrizione : 07.05.12
Età : 38
Località : Lombardia

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Giu 17, 2015 2:16 pm
Quoto tutto! =)
E poi, la soluzione è più semplice di quel che pensi: aspetta un po' (ti ricordo che la coppetta può essere tenuta fino a 12 ore), durante il flusso la cervice si abbassa e quindi il gambo tornerà a portata di mano.
Per togliere la coppetta, invece di fare sforzi che non ti servono a nulla, acchiappa il gambo e oscillalo a destra e a sinistra mentre tiri fuori la coppetta; quando il fondo è a portata di mano, lo schiacci e la fai uscire =) vedrai che, molto probabilmente, così avrai molti meno problemi Smile
Di là hai detto che c'è qualche perdita, ma non ti preoccupare, se è esigua è normale, il flusso è in corso e qualcosa può uscire!
Vedrai che andrà tutto a posto, sia con la coppetta che nella tua vita I love you cerca di essere ottimista!
Buona giornata intanto :cu:
avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Giu 17, 2015 2:21 pm
Chiara1978 ha scritto:Per togliere la coppetta, invece di fare sforzi che non ti servono a nulla, acchiappa il gambo e oscillalo a destra e a sinistra mentre tiri fuori la coppetta

Verissimo, a me tutte quelle spinte hanno fatto un male cane lo scorso mese! Non fare sforzi e stai sempre rilassata, sta tutto lì il segreto Wink
avatar
Chiara1978
Membro TOP
Membro TOP
Messaggi : 6167
Stars Stars : 9610
Data d'iscrizione : 07.05.12
Età : 38
Località : Lombardia

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Giu 17, 2015 2:42 pm
:app: :app:
avatar
vancity
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 14
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 22.05.15

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Gio Giu 18, 2015 1:20 pm
Il problema è proprio acchiappare il gambo! E quando la coppetta sale così tanto non è per nulla semplice. Una volta afferrato lo faccio oscillare a destra e sinistra e quando il fondo è a portata di dito, lo schiaccio per togliere il sottovuoto (anche se mi è sembrato che non fa un gran sottovuoto) e la tiro fuori. Se per disgrazia mi scappa il gambo la coppetta sale di nuovo rapidamente e devo ricominciare tutto da capo. sclero Non riesco proprio a capire come facciano le ragazze che falciano il gambo: hanno tutte la cervice così bassa??

Razionalmente penso che se sono riuscita ad acchiappare il gambo nonostante fosse così in alto, allora ci riuscirò sempre, ma la paura purtroppo non è razionale.

Per quanto riguarda le perdite invece per il momento non me ne sono preoccupata più di tanto perchè sono ancora in una fase di rodaggio e alla fine i proteggislip stanno lì per quello. Tutte le volte che faccio pipì trovo la carta igienica sporca di sangue, ma qua e là nel forum ho letto che è normale perchè la coppetta si sposta col movimento della vescica. E poi in genere subito dopo la pipì ho delle perdite, ma niente che un proteggislip non riesca a contenere.
avatar
Chiara1978
Membro TOP
Membro TOP
Messaggi : 6167
Stars Stars : 9610
Data d'iscrizione : 07.05.12
Età : 38
Località : Lombardia

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Gio Giu 18, 2015 1:54 pm
Se le perdite sono minime sì, è vero quello che hai letto sul forum, ma se sono più abbondanti prova a cambiare la coppetta, magari è quasi piena =)
Io non sono capace di recuperare la coppetta senza gambo, ognuna trova il suo metodo Smile
Ad alcune il gambo dà fastidio e la fanno scendere spingendo, io però non ci sono mai riuscita... siamo tutte diverse Smile
È vero quello che dici, se riesci ad acchiappare il gambo un volta ci riuscirai anche le successive, ma se non sei tranquilla i muscoli si tendono e diventa più difficile recuperare la coppetta =)
Calma quindi, respira e tranquillizzati Wink
avatar
matilda87
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 6
Stars Stars : 22
Data d'iscrizione : 08.06.15

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Gio Giu 18, 2015 2:54 pm
Reputazione del messaggio: 100% (1 voti)
Ciao Van!
Ho il tuo stesso problema..Magari riusciamo a farci forza a vicenda, perchè in quelle poche ore in cui ho indossato la mia yuuki, ho capito cosa intendevano le donne con "rivoluzione" della coppetta!
Purtoppo la mia era salita in regioni che non avevo mai esplorato, il sottovuoto era tremendamente...sottovuoto! e mi è preso il panico. Ho armeggiato più di 30 minuti. Non voglio demordere però! Quindi..seguo anche la tua evoluzione! Un saluto.
avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Gio Giu 18, 2015 3:19 pm
vancity ha scritto:Non riesco proprio a capire come facciano le ragazze che falciano il gambo: hanno tutte la cervice così bassa??

Ihih ci riusciamo perché a noi non sale... Io stavo sempre col gambo di fuori, poi lo accorciavo ed era ancora peggio perché la puntina rimasta grattava le labbra e l'apertura! Quelli delle mie due coppette li ho tagliati a zero. Figurati che una volta per curiosità mi son voluta guardare allo specchio ed ho visto la base della  :cup:  spuntare se spingevo un poco... Un po' mi è dispiaciuto tagliare i gambi ma diversamente le avrei potute usare solo come soprammobili!

Magari per acciuffare il gambo prova a cercarlo cambiando posizione. Io ad esempio, stando in piedi, ho notato che faccio più in fretta e non mi pizzico più la pelle con le unghie. A te serve "accorciare" il canale vaginale, quindi potresti provare a flettere un po' le gambe... Vedrai che sperimentando troverai anche tu il tuo modo! :cu:
avatar
vancity
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 14
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 22.05.15

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Ago 12, 2015 9:25 pm
Salve ragazze! Scusate per l'assenza prolungata, mi faccio perdonare portandovi buone notizie. La mia esperienza con la coppetta è decisamente migliorata! Adesso l'estrazione non mi spaventa più perchè ho capito cosa fare ed è proprio vero che provando e riprovando si trova il modo. Smile

L'unico problema che riscontro è quello delle perdite che ogni tanto ci sono. Non riesco proprio a capire se si tratti di mancata apertura oppure di perdite dovute ai movimenti della vescica dopo ogni pipì (e bevendo 2 litri di acqua al giorno faccio tanta tanta plin plin...) . Non sono perdite eccessive, niente che un proteggislip non possa facilmente contenere, però danno un po' fastidio. Tutto sommato però si tratta di un fastidio sopportabile se confrontato a quello dell'assorbente tradizionale.

Ancora sono in fase di rodaggio e per sicurezza metto l'assorbente se so che devo stare fuori casa tante ore perchè ho paura di combinare un pasticcio per via delle perdite.
Ancora mi sembra impensabile fare estrazione e inserimento fuori casa e spero di superare anche questo scoglio. Per il momento studio a casa e non lavoro, ma prima o poi (si spera) la situazione cambierà e mi troverò costretta a far tutto fuori casa. Questa idea mi spaventa molto...

avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Ago 12, 2015 10:17 pm
Ciao! Fammi complimentare con te per i grandi progressi! :appl:
Ad ogni modo, dai tempo al tempo, con la pratica migliorerai sempre più.
Ti do un piccolo consiglio nella speranza di riuscire a metterlo anch'io in pratica insieme a te:
per i cambi fuori casa esercitati in casa (prova a fare pipì senza appoggiarti, usa una bottiglia per sciacquare la coppetta, prova ad estrarla ed inserirla stando in piedi...).
Ora che hai preso più confidenza con la coppetta, queste nuove avventure non dovrebbero più spaventarti.
A presto! :shy:
avatar
caribu17
Membro
Membro
Messaggi : 140
Stars Stars : 278
Data d'iscrizione : 23.06.15
Età : 46

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mer Ago 12, 2015 10:56 pm
Ciao! Hai visto va già molto meglio.
Volevo aggiungere 2 cosine.
Ho letto che spingevi tantissimo tanto da stancarti. Magari hai già capito da sola, ma comunque non c'è bisognondi forzarsi. Bisogna allentare i muscoli e spingere delicatamente come se facessi la cacca (scusate non è decorosa a dirlo ma per esempio anche alle partorienti dicono così per far capire che tipo di spinta dare). Io che ho tagliato il gambo a tutte le coppette, uso esclusivamente i muscoli, ad ogni piccola spinta cerco di non mollare mai il culetto della coppetta, e spingo e tiro delicatamente allo stesso tempo. Ho visto che è molto importante tenere la schiena eretta, almeno nel mio caso, perchè con la schiena curvata in avanti comprimevo la pancia e tutto il suo contenuto- vescica, intestino -andavano a comprimere il canale vaginale quindi la spinta diventava uno sforzo inutile. Per lo stesso motivo l'urologo dice a chi soffre di cistite, di fare pipì con la schiena eretta, altrimenti la vescica non si svuota del tutto dando, la pipì che ristagna così da origine a infezioni.
avatar
vancity
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 14
Stars Stars : 20
Data d'iscrizione : 22.05.15

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Lun Ago 17, 2015 8:58 pm
Grazie per il consiglio lilly, proverò ad esercitarmi in casa con la bottiglietta d'acqua, ma estrarla in piedi?? Shocked Ho preso l'abitudine di estrarla e capovolgerla subito per svuotarla nel bidet. Ho qualche problemino con l'odore del sangue, quindi elimino tutto e sciacquo prima possibile. Magari durante il prossimo ciclo proverò ad estrarla dritta e svuotarla con calma, magari trattenendo il respiro per non sentire l'odore.

Caribu grazie per i tuoi consigli. Questo mese la coppetta non è salita tanto, solo a fine ciclo un pochino di più, ma non ho avuto bisogno di grandi spinte muscolari. Farò comunque delle prove. Credo che il consiglio della schiena eretta sia la chiave per rendere le spinte efficaci; quando provavo a spingere avevo sempre la sensazione che lo spazio si restringesse e non ne rimanesse molto per le dita in cerca del gambo. Magari con la schiena eretta questo non succede più. Wink
avatar
Rosabianca
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 507
Stars Stars : 791
Data d'iscrizione : 26.01.15
Età : 29

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 5:53 am
Anch'io ho provato con la schiena eretta e ho velocizzato ulteriormente i tempi di estrazione, a questo giro ho usato maggiormente la yuuki e la sckoon non ho mai avuto problemi con queste, ma son bastate una o due spinte e poi acchiappavo subito il culetto. Grazie caribù per la dritta!
avatar
caribu17
Membro
Membro
Messaggi : 140
Stars Stars : 278
Data d'iscrizione : 23.06.15
Età : 46

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 7:05 am
Prego ma figurati.
avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 8:20 am
vancity ha scritto:Grazie per il consiglio lilly, proverò ad esercitarmi in casa con la bottiglietta d'acqua, ma estrarla in piedi?? Shocked  Ho preso l'abitudine di estrarla e capovolgerla subito per svuotarla nel bidet. Ho qualche problemino con l'odore del sangue, quindi elimino tutto e sciacquo prima possibile. Magari durante il prossimo ciclo proverò ad estrarla dritta e svuotarla con calma, magari trattenendo il respiro per non sentire l'odore.

Mmh ora che mi ci fai pensare a coloro che hanno la cervice alta l'estrazione in piedi potrebbe dar l'impressione di un canale ancora più lungo...
Io invece trovo fastidiosa l'estrazione da seduta perché tende troppo la pelle e mi pizzico sempre!
Ormai sono mesi che la estraggo solo in piedi e mi trovo benissimo... imparare a farlo è un bel vantaggio per i cambi fuori casa ma, d'altra parte, basta perfezionare il tuo metodo di estrazione attuale e adattarlo ad una situazione in cui non devi appoggiarti! Wink
avatar
Rosabianca
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 507
Stars Stars : 791
Data d'iscrizione : 26.01.15
Età : 29

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 8:55 am
Io per ora riesco ad estrarre in piedi solo la sckoon :eccu:
avatar
caribu17
Membro
Membro
Messaggi : 140
Stars Stars : 278
Data d'iscrizione : 23.06.15
Età : 46

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 9:01 am
Mimimimi, Rosabianca io ho notato che ogni coppetta che ho va estratto in un modo diverso dall'altra. Vorrà dire che la sckoon la estrrai in piedi e le altre no, pazienza. L'importante che siano comode e non perdano, poi se dobbiamo fare un po' di evoluzioni si faranno...ahahaha
avatar
Rosabianca
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 507
Stars Stars : 791
Data d'iscrizione : 26.01.15
Età : 29

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 9:27 am
caribu17 ha scritto:Mimimimi, Rosabianca io ho notato che ogni coppetta che ho va estratto in un modo diverso dall'altra. Vorrà dire che la sckoon la estrrai in piedi e le altre no, pazienza. L'importante che siano comode e non perdano, poi se dobbiamo fare un po' di evoluzioni si faranno...ahahaha

Vero l'ho notato anch'io! poi spesso non è neanche necessario cambiarsi fuori casa
avatar
lilly_la_princy
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1197
Stars Stars : 1960
Data d'iscrizione : 17.03.15
Età : 26
http://ilcastellodililly.blogspot.it/

Re: Panico da estrazione Si Bell L

il Mar Ago 18, 2015 12:01 pm
Infatti è proprio la Sckoon che ho!
Finora non ho mai avuto bisogno di cambiarmi fuori casa, raramente non rientro per piu di 9 ore durante il secondo giorno di flusso data la debolezza e la sonnolenza che mi viene.
Ad ogni modo un giorno riproverò con la Yuukina per vedere come va.
Contenuto sponsorizzato

Re: Panico da estrazione Si Bell L

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum