La coppetta mestruale
Benvenuta nel forum "La coppetta mestruale", il primo forum ITALIANO nato per condividere opinioni ed esperienze sul tema delle coppette mestruali

SEI NUOVA?
Puoi vedere liberamente quello che c'è scritto nel forum ma se vuoi lasciare un messaggio devi essere registrato.
Registrati! E' veloce e semplice, troverai il comando qui in basso.

ATTENZIONE! Riceverete una mail al vostro indirizzo di posta, dovrete cliccare nel link indicato per confermare la registrazione. Iscriversi al forum è completamente gratuito.
AVVISO! Dopo la registrazione è obbligatorio inserire un'immagine personale e presentarsi nella sezione "Benvenute"

Dopo la registrazione ricordatevi di presentarvi e inserire l'avatar. Registrati e potrai scrivere anche tu gli articoli nella sezione blog.

Bentornata ! Da ora potrai scrivere i tuoi articoli sul forum Scopri come

Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

Ultimi argomenti
Paura Dell ignoto Lun Ott 22, 2018 9:02 amMaeve_Isilme
Coppetta YUNFEILIUDom Ott 21, 2018 9:13 amUffy
CIAO A TUTTE!Lun Set 24, 2018 10:02 amveronichina84
ciao sono nuova!Gio Set 13, 2018 7:56 amele
Ciao, ragazze!Dom Set 09, 2018 10:09 pmCorinna
Dolore basso ventreGio Set 06, 2018 4:58 pmAniram
Nuova reclutaMar Set 04, 2018 10:20 pmelfa
Quale coppetta scegliere?Ven Ago 31, 2018 2:12 pmfresia

Condividi
Andare in basso
avatar
kikibk
Membro
Membro
Messaggi : 74
Stars Stars : 121
Data d'iscrizione : 01.01.13

Re: Vita lavorativa...

il Dom Gen 06, 2013 10:09 am
io sono medico specializzando.....smonto da notte.... Sleep
avatar
CassieC
Membro
Membro
Messaggi : 164
Stars Stars : 314
Data d'iscrizione : 04.10.12
Età : 34

Re: Vita lavorativa...

il Dom Gen 06, 2013 12:21 pm
Che bel topic!
Io faccio l'assistente di volo, a tempo perso (nel senso che sono anni che mi fanno contratti di 3/4 mesi e per il resto del tempo faccio la disoccupata/disperata).
Ma sono sempre in cerca di lavoro (senza successo).
Per tornare al discorso laurea=lavoro, concordo... ho una laurea ma praticamente è solo lì appesa al muro a prendere polvere...
Però mi piacerebbe fare l'arredatrice d'interni!! :inlov:
avatar
momotan
Membro
Membro
Messaggi : 112
Stars Stars : 228
Data d'iscrizione : 23.11.12
Età : 31
Località : Modena
http://www.pielstudio.com

Re: Vita lavorativa...

il Ven Gen 18, 2013 11:10 pm
Io sono una grafica. Mi sono laureata in scienze della comunicazione nel 2010 e poi ho cominciato a studiare alla scuola internazionale di comics grafica pubblicitaria. Grazie la scuola ho ottenuto un colloquio presso una casa editrice e adesso lavoro per loro e mi occupo del processo di produzione di fumetti digitali. Lavorando come collaboratrice il mio stipendio è altalenante e raramente arrivo ai 900 euro netti, ma il mio lavoro mi piace e spero, lavorando bene, che un giorno mi assumo internamente o mi diano più lavori. Si vedrà Smile
avatar
MartyCTB
Membro
Membro
Messaggi : 183
Stars Stars : 247
Data d'iscrizione : 07.11.12
Età : 24
Località : Como

Re: Vita lavorativa...

il Dom Feb 03, 2013 12:20 pm
Studentessa di liceo scientifico!
avatar
Iruanne
Nuovo membro
Nuovo membro
Messaggi : 6
Stars Stars : 23
Data d'iscrizione : 03.02.13
Località : Treviso

Re: Vita lavorativa...

il Dom Feb 03, 2013 11:56 pm
Io faccio l'erborista precaria e studio naturopatia. Prendo uno stipendio ridicolo, ma adesso è un lavoro che amo e per il momento va bene così..
avatar
Orsacchiotta
Membro
Membro
Messaggi : 97
Stars Stars : 114
Data d'iscrizione : 06.11.12
Età : 30
Località : pescara

Re: Vita lavorativa...

il Ven Feb 15, 2013 10:15 pm
parrucchiera,da 1 pò disoccupata Sad
avatar
closerina
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1044
Stars Stars : 1589
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 33
Località : Milano

Re: Vita lavorativa...

il Lun Feb 25, 2013 12:57 pm
da pochi mesi di nuovo disoccupata prima lavoravo in una galleria d'arte, cerco di combattere il mio umore depresso a causa del fatto che non riesco a trovare uno straccio di lavoro ma non è semplice..ci sono giorni (quasi tutti) in cui mi alzo dal letto solo per andare in bagno
avatar
susina
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 3192
Stars Stars : 4250
Data d'iscrizione : 21.01.12
Età : 36
Località : Bari

Re: Vita lavorativa...

il Lun Feb 25, 2013 1:33 pm
Iruanne ha scritto:Io faccio l'erborista precaria e studio naturopatia. Prendo uno stipendio ridicolo, ma adesso è un lavoro che amo e per il momento va bene così..

Uuuh, ma lo sai che questa è una strada che vorrei percorrere?
Ti volevo chiedere: per diventare erboristi c'è solo la facoltà di scienze erboristiche, giusto? Ed è una laurea triennale, se non mi sbaglio.
Invece la scuola di naturopatia è una scuola, sempre triennale, ma ancora non riconosciuta in italia, e quindi bisogna rivolgersi ad enti privati.
Giusto? *_*
Comunque, il tuo è un lavoro bellissimo!
avatar
closerina
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1044
Stars Stars : 1589
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 33
Località : Milano

Re: Vita lavorativa...

il Mer Mar 06, 2013 3:34 pm
oggi ennesimo colloquio..ennesima presa per i fondelli..
ennesima proposta di stage con rimborso spese di 200 euro..nonostante vanti già diverse esperienze nel settore ma loro purtroppo non possono permettersi di più..

e l'aspetto più tragico è che sto pensando di accettare! ma come ci stanno riducendo mese dopo mese, anno dopo anno, siamo solo fantasmi in questa società..
avatar
Chiaraluna
Membro
Membro
Messaggi : 271
Stars Stars : 362
Data d'iscrizione : 23.02.13
Età : 51
Località : Pavia

Re: Vita lavorativa...

il Mer Mar 06, 2013 4:25 pm
closerina ha scritto:

e l'aspetto più tragico è che sto pensando di accettare! ma come ci stanno riducendo mese dopo mese, anno dopo anno, siamo solo fantasmi in questa società..
:arg:
Closerina, mi dispiace terribilmente! Ti auguro che questa sia la volta buona per iniziare la tua carriera.
avatar
closerina
Membro attivissimo
Membro attivissimo
Messaggi : 1044
Stars Stars : 1589
Data d'iscrizione : 30.04.11
Età : 33
Località : Milano

Re: Vita lavorativa...

il Mer Mar 06, 2013 5:11 pm
grazie chiara Smile molto dolce il tuo augurio..speriamo che prima o poi inizi a girare bene Crying or Very sad
avatar
Chiara1978
Membro TOP
Membro TOP
Messaggi : 6167
Stars Stars : 9610
Data d'iscrizione : 07.05.12
Età : 39
Località : Lombardia

Re: Vita lavorativa...

il Mer Mar 06, 2013 5:23 pm
Mi spiace Closerina... anche io spero che le cose migliorino presto, per te e per tutti quelli che sono nella stessa situazione... e purtroppo sono tanti...
avatar
silvietta
Membro
Membro
Messaggi : 36
Stars Stars : 85
Data d'iscrizione : 21.11.12

Re: Vita lavorativa...

il Mer Mar 20, 2013 2:58 pm
Impiegata export, spedisco i distributori del caffè in giro per il mondo. Se non sono davanti al pc, sono in magazzino a litigare con qualche autista straniero che pretende documenti assurdi.
Mio padre non mi ha parlato per 1 settimana quando gli ho detto che non volevo fare l'università, lui ci teneva tantissimo e l'avevo deluso. Io ero estremamente decisa, volevo l'autonomia e sapevo che servivano i soldi per essere autonomi.
Adesso, se l'avessi fatta, forse sarei disoccupata o sfruttata come tante ragazze.
Mi sono diplomata in lingue, ho trovato subito lavoro (era ancora il 1999...), dopo qualche anno ho raggiunto il tempo indeterminato, ho comprato casa con un mutuo di 20anni, l'auto, mi sono sposata. Forse la scelta che ho fatto all'epoca, l'ho azzeccata solo per fortuna. Ma quando mi guardo in giro, ho paura di vedere sempre piu' gente disperata (e parecchia gente che ci "sguazza" parecchio in questa situazione). Forse è anche per questo che sono sempre un po' inc@zzata.
Pace e bene.
avatar
ZeroFantasia
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 313
Stars Stars : 446
Data d'iscrizione : 17.05.13
Età : 30

Re: Vita lavorativa...

il Dom Mag 19, 2013 4:55 pm
Lavori brevi, per ora. cry
avatar
Foll3ttocanoro
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 4371
Stars Stars : 4961
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 32
Località : Bologna

Re: Vita lavorativa...

il Ven Set 18, 2015 3:58 pm
Riesumo questo topic.

A più di 2 anni dalla laurea, ancora nessun lavoro... solo lavoretti temporanei e mal pagati, attualmente stiro i vestiti di una coppia che abita vicino casa mia per 8 euro all'ora 1 volta sola a settimana. Praticamente il nulla. Sono molto depressa, vorrei andare a vivere con il mio lui con cui sto insieme oramai da 10 anni!
Ma non voglio dipendere da lui, mi sembrerebbe di essere una parassita anche se spesso mi ritrovo a pensare a come sarebbe la vita da casalinga qualora non mi si presentasse un'opportunità lavorativa seria. Sono cresciuta in una famiglia in cui le donne hanno sempre lavorato, mia nonna aveva un negozio di alimentari, mia mamma è insegnante alle elementari... insomma l'indipendenza economica è sempre stata un pilastro per noi.
Io mi sento male. Davvero, ormai piango quasi ogni giorno perché mi sento senza speranza e temo anche per il mio fidanzato che attualmente ha un assegno di ricerca che potrebbe non essere rinnovato. A dicembre speriamo esca il concorso per chi ha fatto il TFA come lui in modo da sperare in una cattedra di informatica. Almeno lui sarebbe tranquillo poi con il lavoro.
avatar
Rosabianca
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 507
Stars Stars : 791
Data d'iscrizione : 26.01.15
Età : 30

Re: Vita lavorativa...

il Dom Set 20, 2015 6:33 am
Ciao folletto, non sai quanto ti capisco, io non sono laureata ma ho fatto un sacco di corsi di pasticceria (professionali). Ho portato curriculum su curriculum in quasi tutte la pasticceria della zona, ma niente un po' per gelosia del loro lavoro e po' di sfiducia nei miei confronti pensando che li ho fatti solo per una moda del momento, come te sono due anni che mi arrangio come me posso.
Un abbraccio
avatar
daniela@
Membro
Membro
Messaggi : 30
Stars Stars : 51
Data d'iscrizione : 21.08.14

Re: Vita lavorativa...

il Lun Set 21, 2015 11:41 am
Anch'io dopo il diploma ho cominciato subito a lavorare in una ditta metalmeccanica, prima come socio cooperativa, poi a tempo indeterminato. Poi nel 2006 la ditta ha chiuso, ho fatto qualche giorno di cassa integrazione e ho cominciato a lavorare da interinale, facevo 12 ore la settimana in biblioteca (una sostituzione maternità di 36 ore settimanali divisa in 3) e 12 ore con la ritenuta d'acconto presso uno sportello turistico. Poi nel 2007 sempre interinale, 18 ore, in comune all'ufficio istruzione. A fine 2007 ho fatto un concorso per un'altra sostituzione maternità, ed ho vinto, e a settembre 2008 ho fatto quello definitivo, vincendolo con tanto fattore C. Adesso lavoro per metà all'istruzione e per metà alle politiche sociali come collaboratore professionale, e spero che sia finita qui, anche se parlano continuamente si spostamenti. Fortunatamente non ho nessuna particolare professionalità che faccia gola agli altri uffici.
avatar
AnnabeLecter89
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 316
Stars Stars : 356
Data d'iscrizione : 27.06.12
Età : 29
Località : Bologna

Re: Vita lavorativa...

il Lun Set 21, 2015 2:20 pm
Foll3ttocanoro ha scritto:Riesumo questo topic.

Sono molto depressa, vorrei andare a vivere con il mio lui con cui sto insieme oramai da 10 anni!
Ma non voglio dipendere da lui, mi sembrerebbe di essere una parassita anche se spesso mi ritrovo a pensare a come sarebbe la vita da casalinga qualora non mi si presentasse un'opportunità lavorativa seria.

Folletto ho i tuoi stessi pensieri. Sad
il mio percorso formativo è finito quest'anno, ma la vita da freelance che sembra l'unica prospettiva possibile mi spaventa tantissimo.
Sono una videomaker con diverse esperienze esperienze sul campo, ma sempre quasi amatoriale.
Matrimoni, lauree, conferenze, eventi, festival, con la telecamerina sempre in mano (non in spalla perché non è abbastanza grande/professionale/pesante) ho fatto diverse cose, ma sono come bloccata all'idea di propormi come libera professionista...
sarà meglio che mi sblocchi in fretta!
Fortunatamente ho fatto molti stage (non retribuiti ovviamente!) che mi hanno dato molti contatti e in questo ramo sono indispensabili.
vedremo come andrà!
intanto sto ricominciando a imparare a guidare, che serve sempre!
avatar
Chiara1978
Membro TOP
Membro TOP
Messaggi : 6167
Stars Stars : 9610
Data d'iscrizione : 07.05.12
Età : 39
Località : Lombardia

Re: Vita lavorativa...

il Lun Set 21, 2015 4:42 pm
Foll3ttocanoro ha scritto:Riesumo questo topic.

A più di 2 anni dalla laurea, ancora nessun lavoro... solo lavoretti temporanei e mal pagati, attualmente stiro i vestiti di una coppia che abita vicino casa mia per 8 euro all'ora 1 volta sola a settimana. Praticamente il nulla. Sono molto depressa, vorrei andare a vivere con il mio lui con cui sto insieme oramai da 10 anni!
Ma non voglio dipendere da lui, mi sembrerebbe di essere una parassita anche se spesso mi ritrovo a pensare a come sarebbe la vita da casalinga qualora non mi si presentasse un'opportunità lavorativa seria. Sono cresciuta in una famiglia in cui le donne hanno sempre lavorato, mia nonna aveva un negozio di alimentari, mia mamma è insegnante alle elementari... insomma l'indipendenza economica è sempre stata un pilastro per noi.
Io mi sento male. Davvero, ormai piango quasi ogni giorno perché mi sento senza speranza e temo anche per il mio fidanzato che attualmente ha un assegno di ricerca che potrebbe non essere rinnovato. A dicembre speriamo esca il concorso per chi ha fatto il TFA come lui in modo da sperare in una cattedra di informatica. Almeno lui sarebbe tranquillo poi con il lavoro.

Non so quanto ti potrà aiutare la mia risposta, dato che vediamo le cose in modo molto diverso, ma ci provo lo stesso Smile
Secondo me è importante fare quello che si può in quel momento e quello che ci pare giusto, indipendentemente da quello che fanno/hanno fatto amici, parenti e conoscenti.
Anche nella mia famiglia c'è il culto del lavoro, anche se non è indispensabile; se mi fosse piaciuto studiare/avessi trovato un lavoro che mi fosse interessato avrei lavorato anche io, ma dato che studiare non mi piace e l'unico lavoro che potrei sopportare comporta lo studio che odio (non ho problemi a dirlo, per come sono fatta io l'ideale è non lavorare, o al massimo insegnare, cosa che oggi, forse, si può fare solo con una laurea che non ho nessuna voglia di prendermi), sono ben contenta di fare la casalinga.
Non ci vedo niente di male, anche perché si fanno cose che qualcuno deve pur fare, non si scappa a meno di voler vivere in un porcile; se lavorassimo in due, lo so già, ci scanneremmo perché nessuno vorrebbe fare niente (per me non esiste che siano solo le donne a doversi occupare della casa; dipende da chi lavora e da quanto sta fuori casa, non certo dal sesso).
Come dicevo su, se mi fosse piaciuto studiare e avessi avuto un lavoro ben remunerato (all'epoca in cui avrei finito gli studi ancora qualcosa si trovava, soprattutto con certe lauree), se mio marito non avesse trovato nulla o avesse voluto smettere di lavorare per studiare a tempo pieno (e fare il casalingo), non ci avrei visto niente di male.
Certo, la mia è stata una scelta, mi rendo conto che per chi ha studiato con la speranza di lavorare sia diverso, ma è già tantissimo se uno dei due ha un buon lavoro, almeno si può vivere per i fatti propri e farsi la propria vita; c'è chi sta molto peggio, non piangere I love you Wink


Ultima modifica di Chiara1978 il Gio Set 24, 2015 3:08 pm, modificato 1 volta
avatar
Foll3ttocanoro
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 4371
Stars Stars : 4961
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 32
Località : Bologna

Re: Vita lavorativa...

il Mar Set 22, 2015 7:33 am
Grazie a tutte per le vostre opinioni cry :cu:
Chiara devo dire che il pensiero di occuparmi della casa (nostra o in affitto) non mi dispiace in sé. La mia unica paura è che se tra noi finisce io non sarei autonoma, dovrei tornare dai miei... ma questo credo anche con un lavoro perché ora come ora gli stipendi sono davvero molto bassi e una casa da sola non potrei mai pagarmela (nemmeno affittarla) a meno di trovare un impiego ben pagato. Ma con la mia laurea umanistica non si fanno grandi cose. A volte mi pento di aver perso tempo a studiare quando, subito dopo il diploma, avrei potuto iniziare a lavorare e forse adesso avrei un lavoro... ma chi può dirlo. Ho studiato quello che davvero mi piace ma in ambito culturale al momento lavoro non ce n'è quindi cerco davvero di tutto, almeno mi piacerebbe contribuire nelle spese in futuro.
Ho solo paura di dover dipendere economicamente da lui e che la situazione possa stufarlo con il tempo, magari mi rinfaccerebbe i soldi che lui porta a casa mentre io no, temo mi veda come una mantenuta. Non è proprio il tipo da fare ciò ma ho sempre un po' paura.
avatar
nimue
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 904
Stars Stars : 984
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 35
Località : begliano

Re: Vita lavorativa...

il Mar Set 22, 2015 7:46 am
Ragazze so davvero cosa provate. Io fui l'unica della mia classe al liceo a non essere andata all'università. Volevo a tutti i costi lavorare nel campo dell'informatica: ho fatto corsi, stage, work experience.. nessuno andato a buon fine, quindi cambiai completamente il campo lavorativo. Ho barcamenato per più di 4 anni prima di trovare il mio posto attuale, quindi tutto questo per dirvi che i tempi sono davvero lunghi, non abbattetevi! Salterà sempre fuori qualcosa... infatti quando accettai il lavoro più sfigato che potevo trovare (la promoter della tim XD), il mio attuale capo (dopo avermi bellamente sbattuto il telefono in faccia settimane prima XD) mi chiamò per un colloquio e così son qua da più di otto anni... quindi CHI LA DURA LA VINCE!!!
avatar
Julmax
Membro
Membro
Messaggi : 135
Stars Stars : 183
Data d'iscrizione : 24.08.15
Età : 24
Località : Settignano

Re: Vita lavorativa...

il Mar Set 22, 2015 9:42 pm
Folletto ti capisco anch'io! Io non ho studiato chissà che per lavorare, ho fatto arti grafiche e nemmeno ho preso il diploma di quinta... (lunga storia, in cui c'entrano le riforme :arra: ) E ovviamente non ho trovato niente, tanti colloqui, tantissimi curriculum dappertutto ma nessuno mi chiamava perché 1) non avevo esperienza, 2) abitavo troppo lontana dalla città senza mezzo mio (e qui ci sarebbe da dire taaanto, tantissimo, se studiavo non potevo lavorare ergo non ho esperienza no! e se non lavoro non posso certo permettermi un mezzo mio e mia madre non si trasferisce certo per questo). Insomma, ti dico solo che io madrelingua Inglese sono stata "scavalcata" da delle ragazze italiane anch'esse senza esperienze in un negozio in centro che amavo (Lush) ed erano pure maleducate No
Il mio compagno invece ha sempre lavorato, da quando aveva sedici anni, prima come fabbro, poi come barman e poi ha comprato una pizzeria con un socio e dopo varie menate (per cui non è mai stato pagato dal socio e mai verrà pagato) e diversi lavoretti temporanei ha trovato lavoro come responsabile in una pizzeria. Io l'ho conosciuto solo quando ha venduto la sua pizzeria (non prendendoci niente), quindi da squattrinato, e quando ha trovato l'attuale lavoro siamo venuti a vivere insieme, dopo solo 5 mesi di relazione. Era quello che volevamo, era quello che volevo io e quello che voleva lui, e anche se io non ho un lavoro fisso (faccio traduttrice saltuaria) lui non si è fatto problemi. Certo, io i miei soldini ogni mese ce li metto, anche se pochi, ma comunque tengo la casa pulita e gli preparo colazione, pranzo e cena, e faccio le lavatrici... Insomma sono una casalinga :grin: E ne sono contenta, spero di poter continuare così! E' stato lui a dire che gli andava bene se non avevo un lavoro, ed è stato lui a dirmi di non cercare lavoro ancora perché gli piace questo nostro equilibrio che abbiamo trovato I love you
Quindi se quello che volete è vivere insieme, io dico non esitate. Anche se sarà una casina in affitto piccina picciò (come la nostra) la renderete comunque vostra, e poi chissà, magari troverai lavoro allora! Forse anche il solo fatto di fare un passo del genere "sbloccherà" la situazione (come succede con alcune coppie adottanti... non riescono ad avere figli, adottano e puf, bimbo biologico in arrivo). Se lui non se la sente è un altro conto, e se mai dovesse rinfacciarti dei soldi che lui porta a casa e te no, ricordagli quanti pasti caldi gli avrai fatto trovare pronti, che la casa non si pulisce da sola. Insomma, a volte è necessario buttarsi senza aver paura del possibile futuro, sennò non faremmo mai niente! Forza e coraggio!! :yup: facciamo il tifo per te Smile
avatar
Foll3ttocanoro
Membro fedele
Membro fedele
Messaggi : 4371
Stars Stars : 4961
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 32
Località : Bologna

Re: Vita lavorativa...

il Gio Set 24, 2015 10:48 am
Grazie a tutte :yup: ho una buona notizia! La mamma della mia migliore amica mi ha presa per lavorare con lei in edicola, tramite buoni voucher, quindi non sarà un full time ma un lavoro di alcune ore a settimana. Però mi terrà almeno 1 anno e mezzo :stars:
Lunedì comincio le mie prime 5 ore!
avatar
Julmax
Membro
Membro
Messaggi : 135
Stars Stars : 183
Data d'iscrizione : 24.08.15
Età : 24
Località : Settignano

Re: Vita lavorativa...

il Gio Set 24, 2015 11:02 am
Bene!!! Hai visto, mai abbattersi! :yup:
avatar
AnnabeLecter89
Membro attivo
Membro attivo
Messaggi : 316
Stars Stars : 356
Data d'iscrizione : 27.06.12
Età : 29
Località : Bologna

Re: Vita lavorativa...

il Gio Set 24, 2015 1:57 pm
dajeeeeeee!!! Very Happy vedi, forse il forum ha portato fortuna! XD
Contenuto sponsorizzato

Re: Vita lavorativa...

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum